energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Droni: una ricerca per capire se e come si possono usare Innovazione

Firenze –  Si è svolta il 12 ottobre, presso ITTIG CNR (Firenze via de’ Barucci 20), la prima riunione del gruppo di lavoro che si occupa del progetto DROiT (Droni In Toscana). La ricerca, finanziata dalla Fondazione Ente Cassa di Risparmio di Firenze avviene  in collaborazione tra l’Istituto di Teoria e Tecniche dell’Informazione Giuridica di Firenze (responsabile del progetto dott.ssa Maria Angela Biasiotti) e l’Istituto Dirpolis della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa (prof.ssa Erica Palmerini) che si occuperanno sia dell’analisi giuseconomica degli impieghi civili dei droni, sia dei profili giuridici connessi all’utilizzo dei droni e legati in special modo ai profili amministrativi, civilistici ed assicurativi.

La ricerca mira a far emergere i problemi giuridici connessi ad un quadro normativo recentissimo e in continua evoluzione e proprio per questo, suscettibile di presentare criticità che potrebbero ostacolare l’utilizzo civile dei droni. Il progetto ha tra i suoi sostenitori il Consorzio del Chianti Classico in quanto specifica attenzione sarà dedicata ai vantaggi e ai rischi connessi all’uso di droni in viticoltura.

Alla prima riunione hanno partecipato oltre ai ricercatori di ITTIG e del Sant’Anna di Pisa, ricercatori di altri prestigiosi centri di ricerca (IUE, Università di Udine e Bologna) e gli esperti di Zefiro Ricerca & innovazione società di Capannori (LU) che ospita la messa in opera e la sperimentazione dei prototipi e nuove soluzioni tecnologiche per valutarne le effettive potenzialità e le possibili applicazioni.

Il progetto si propone di incoraggiare, attraverso l’attività di disseminazione, che sarà svolta anche per mezzo di un sito internet (che sarà operativo dalle prossime settimane) la ricerca applicata e lo sviluppo economico di tali tecnologie, muovendo dalla considerazione che l’assenza o l’incertezza del diritto costituisce l’ostacolo principale allo sviluppo di un settore che presenta, accanto a grandi opportunità, anche significativi rischi, inerenti principalmente alla privacy ed alla sicurezza dei singoli e della comunità.

Altre informazioni sul progetto su http://www.ittig.cnr.it/progetti/droni-in-toscana/

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »