energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Due arresti per molestie domestiche dovute all’ebbrezza Notizie dalla toscana

Era rincasato a notte fonda, come al solito ubriaco. Aveva tentato di accendere la televisione, ma, probabilmente a causa dell’alcool, non vi era riuscito. Si è messo, allora, a gridare imprecando ed ha svegliato la moglie. Erano le 1:20 e la donna stava dormendo con il figlio quando il marito l’ha assalita ed ha iniziato a picchiarla colpendola con forti pugni sulla schiena e sulla testa. Urla disperate, quelle della donna in via Camaldoli, a Firenze. Mentre la percuoteva, però, la moglie del quarantenne senegalese è riuscita a divincolarsi dal coniuge ed avvisare il 113. La polizia, intervenuta sul luogo del maltrattamento domestico, ha arrestato il quarantenne per le violenze fisiche commesse. Nel Pisano, invece, a finire in manette è stato un albanese di 31 anni. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, era tornato a casa ubriaco ed aveva minacciato di morte la figlia di 3 anni. Quando l’ha presa per i capelli, però, la moglie venticinquenne non ha più retto ed ha chiamato di nascosto i carabinieri, che hanno arrestato l’autore della violenza sulla piccola.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »