energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Due chili di hashish nascosti nell’auto, arrestato Notizie dalla toscana

Firenze – Nasconde due chili di droga nella propria auto in sosta in via Mercadante. Per questo un cittadino marocchino di 28 anni è stato arrestato dai “Falchi” della Squadra Mobile con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo ha attirato l’attenzione degli agenti – impegnati in uno specifico servizio “antidroga” – mentre camminava in strada, all’angolo tra via Rinuccini e via Mercadante, con in mano un voluminoso sacchetto di carta. Arrivato in prossimità di una vettura parcheggiata, l’ha aperta con le chiavi e ha cominciato a sistemare il sacchetto nel portabagagli. Così i poliziotti hanno deciso di intervenire per un controllo e si sono trovati difronte a una busta contenente 20 panetti da circa 100 grammi l’uno di hashish. In più sotto il sedile anteriore del mezzo è stato trovato un ulteriore panetto di hashish, del peso di una sessantina di grammi circa. Oltre ai 2 chili di droga – che sul mercato illecito degli stupefacenti avrebbero potuto fruttare oltre 10.000 euro – la Polizia ha anche sequestrato l’automobile utilizzata come deposito per la droga.

I serizi di contrasto allo spaccio sono poi continuati nella zona di Novoli dove gli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato “San Giovanni”, hanno prima denunciato un cittadino italiano di 31 anni a casa del quale hanno sequestrato 80 grammi di hashish, una dose di cocaina ed un bilancino di precisione, e poi hanno arrestato alla fermata dell’autobus di via Forlanini un pusher 37enne anche pure lui di origine marocchina. Lo spacciatore aveva con sé 11 dosi di cocaina, dieci delle quali nascoste negli slip una nella tasca del giubbino, pronta per essere smerciata. Nella sua abitazione i poliziotti hanno anche trovato dentro una scarpa altri 30 grammi di cocaina ed un bilancino di precisione.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »