energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Due consiglieri uomini nella Commissione Pari opportunità Società

Una delle novità introdotte dal regolamento dell'attuale Commissione provinciale Pari opportunità di Grosseto, diventa realtà. Si tratta dell’apertura al genere maschile del luogo istituzionale eletto per le questioni di pari opportunità, che in Toscana sono sempre più questioni di genere, quindi sia maschili sia femminili. Il risultato, informa la nota della Provincia di Grosseto, è il punto di arrivo di un dibattito serrato all’interno del gruppo che costoituisce la Commissione che, in questo modo, "vuole dare un segno chiaro di disponibilità al confronto". Entrano, come invitati permanenti alla Commissione due eletti nel Consiglio provinciale, Massimo Alessandri capogruppo di maggioranza e Alessandro de Carolis Ginanneschi capogruppo di minoranza, L'ingresso di due uomni consiglieri, connessi come tali "al tessuto sociale che rappresentano  – spiega Reana de Simone presidente della Commissione – darà forza per raggiungere quel cambiamento culturale che perseguiamo. Non essere più limitate al solo campo d’azione femminile è stata un’esigenza forte, avvertita da tutte le commissarie"
La Commissione è formata da 15 componenti donne, dalla consigliera provinciale di Parità, dall'assessore Pari opportunità e dai due consiglieri uomini, opera per vigilare e rimuovere ogni possibile ostacolo che produca effetto pregiudizievole discriminando minori, minoranze e categorie svantaggiate. La Commissione ha rapporti di collaborazione con tutte le Istituzioni che operano nel settore delle Pari Opportunità a livello comunale, provinciale e regionale; con altre Province e con organismi di ricerca e studio. La Commissione opera, infine, in stretta relazione con il Consiglio Provinciale e con la Conferenza dei Capigruppo e ha istituto tre gruppi di lavoro: giovani e scuole, donne e salute, formazione e lavoro.

Foto www.provincia.grosseto.it/pariopportunita

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »