energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Due Fiorentini al Chelsea Flower Show Notizie dalla toscana

Due garden designers fiorentini, Stefano Passerotti e Anna Piussi, di Passerotti Piussi, parteciperanno al prestigioso RHS Garden Show che si terrà a Chelsea, Londra dal 21 al 25 Maggio 2013. Stefano e Anna sono tra i pochi italiani che hanno avuto l’opportunità di presentare il loro lavoro a questa grande vetrina mondiale, alla quale si accede solo dopo aver superato diverse fasi di selezione. Tra i connazionali che hanno partecipato recentemente ricordiamo Bortolotti nel 2001, Giubbilei nel 2009 e Decembrini e Zani nel 2010. Stefano e Anna proporranno il giardino dal titolo “The Sonic Pangea Garden”. Si tratta di una celebrazione della natura in ogni sua incarnazione: ispirato al miti classici ma al tempo stesso altamente innovativo. Una foresta incantata i cui fusti emergono da ricche fioriture. Nella radura, un altare a Pan, dio dei boschi; a poca distanza una chaise longue circolare sorge dal tereno. Sacra a Gea la Madre Terra, la seduta e’ interamente tappezzata di piante.

"Il nostro – spiegano Anna e Stefano –  è un invito a sdraiarsi su un manto verde, a contemplare la natura, ascoltare i suoni della foresta e il fruscìo delle graminacee circostanti. ‘Sonic Pangea’ è infatti concepito come un’esperienza multisensoriale: imponenti installazioni in metallo — le Lance Sonore — rappresentano le piante che dominano il giardino; gli elementi verticali guidano lo sguardo verso il cielo e coinvolgono il visitatore che potrà interagire con luce e suoni”.

Molte le varietà di piante edibili, tutte biologiche, che compongono la tavolozza di colori, sapori e sensazioni con cui Anna e Stefano dipingono in loro giardino: aromatiche come il basilico, piccanti come il peperoncino, danzanti come la Ghaura o profumate come il Dianthus, di cui pochi sanno che è un fiore commestibile. Il verde di fondo è ravvivato da tocchi di rosa e pennellate violette del fogliame.

Le piante edibili che compongono Sonic Pangea provengono dall’azienda agricola Carmazzi di Torre del Lago (Lu).

Stefano Passerotti, classe 1963, fiorentino è figlio d’arte, Stefano ha appreso le più importanti lezioni sulla vita e sul giardinaggio dal padre Oliviero e dal nonno Salvatore, entrambi giardinieri. Dal 2001 ha stabilito il suo laboratorio permanente al Poggio Imperiale a Firenze, dove progetta e sperimenta soluzioni al limite del possibile. Ha realizzato giardini in Italia, Spagna, Francia, Sénegal, Svizzera, Germania, Regno Unito e USA.

Anna Piussi, garden designer e storica dell'arte, è nata a Firenze nel 1965 da genitori rispettivamente di origini italiane e americane. All'età di 18 anni parte per New York City, dove si laurea in Storia dell'Arte, consegue poi un PhD all'Università di Oxford. In Inghilterra, patria di una grande tradizione di giardinaggio, dove consegue anche un RHS Certificate in Orticoltura e un Diploma in Garden Design dall'Oxford College of Garden Design. Ha all'attivo varie pubblicazioni e ha progettato giardini a Oxford, in Italia e in Francia. Attualmente insegna a Villa La Pietra, sede fiorentina della New York University.
 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »