energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Due rapine fra le mura domestiche Notizie dalla toscana

Nella notte fra venerdì 9 e sabato 10 dicembre si sono registrate in Toscana due rapine domestiche. Ad Olmi, località di Quarrata (Pistoia), quattro banditi hanno fatto irruzione incappucciati nella villa di un imprenditore tessile. Dopo aver forzato la porta sul retro, i rapinatori si sono introdotti nella dimora del sessantaseienne e lo hanno svegliato. Lo hanno quindi malmenato utilizzando un tondino di ferro e lo hanno trascinato fuori dalla sua camera minacciandolo con un coltello preso dalla sua stessa cucina. Il tutto di fronte agli sguardi terrorizzati della moglie e delle figlie. L’uomo è stato infine costretto ad aprire la cassaforte, nella quale erano custodite alcune migliaia di euro. I ladri sono scappati a bordo della sua auto con il bottino. La seconda rapina in casa si è verificata a Seravezza (Lucca). Un uomo di 74 anni stava dormendo nella sua abitazione assieme alla moglie e ad un nipote, che si è svegliato a causa dei rumori prodotti dai ladri. Alzatosi, il settantaquattrenne si è trovato di fronte tre malviventi con il volto coperto che lo hanno spintonato e colpito provocandogli contusioni. I ladri sono in seguito scappati portando con sé un orologio strappato dal polso dell’anziano, un portafoglio, una borsa ed altri oggetti per un bottino complessivo di circa 5.000 euro.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »