energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Veleno Giannini: “Bello segnare alla Sestese” Sport

 Il numero 10 del Calenzano, Giannini, oltre ad aver disputato una gara importante nella sfida con la Sestese, è stato autore anche della rete del pareggio che ha fissato il risultato sul 2 a 2 nel derby di Eccellenza. Per Giannini questa rete ha un sapore ancor più speciale. “Due anni fa giocavo nella Sestese, quando allenava Mister Malotti. Il mio è stato il classico gol dell’ex.”

Che sensazione è stata segnare un gol così importante proprio contro la tua ex squadra?

“E’ stato bello. Noi eravamo sotto di due reti, ma tutta la squadra ha avuto una grande reazione. Ci abbiamo creduto fino alla fine e non è stato facile raggiungere questo risultato; loro sono una squadra arcigna, giovane e correvano molto. Sono contento che ce l’abbiamo fatta.”

Cos’è successo? Sullo 0 – 2 e con nessun cambio a disposizione sembrava una partita finita..

“Esatto, sembrava. Però questa squadra ha un gran gruppo e i ragazzi che sono entrati a gara iniziata hanno dato la spinta giusta per riprendere in mano la partita. Siamo rimasti tutti uniti e nessuno ha voluto mollare, dal primo all’ultimo giocatore.”

Anche l’allenatore ha giocato un ruolo importante?

“Certo. A fine primo tempo ci ha detto di continuare a crederci e darci dentro, perché aveva visto che potevamo rimontare. Secondo me questo pareggio è arrivato grazie a lui: ci ha dato una mano per tutta la gara e ci ha aiutato a conseguire questo risultato.”

E a fine gara?

“Ci ha fatto i complimenti, gli è piaciuta molto la nostra reazione.”

La vittoria in un derby è sempre importante e la classifica è comunque piuttosto buona. Cambiano i vostri obiettivi?

“No, puntiamo comunque a raggiungere la salvezza prima possibile.”

Print Friendly, PDF & Email

Translate »