energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

E’ morto Giacomo Di Iasio, ideatore del concorso internazionale “Addetto stampa dell’anno” Notizie dalla toscana

E' morto, a 58 anni,  questa mattina nell'ospedale di Arezzo il giornalista Giacomo Di Iasio, originario di Montepulciano. I funerali si terranno domani, mercoledi' 16 novembre, alle ore 15, nella chiesa di Policiano, la frazione di Arezzo dove abitava. Dopo esperienze come pubblicista in varie testate, nel 1988 Di Iasio, vincitore di concorso, entra nell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale della Toscana. Come presidente del Gruppo toscano di specializzazione dei giornalisti di uffici stampa (Gus), si è impegnato anche nella Federazione nazionale stampa italiana (Fnsi). E' Di Iasio che ha inventato il premio internazionale "Giornalismo: l'addetto stampa dell'anno", di cui è stato segretario generale. Sempre come giornalista ha lavorato a Roma presso la Conferenza Stato-Regioni e poi presso la sede romana della Regione Calabria come collaboratore dell'allora presidente Agazio Loiero. Rientrato a Firenze nell'ufficio stampa del Consiglio regionale della Toscana, ha lavorato a Palazzo Panciatichi fino all'estate 2010.
Il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Alberto Monaci, a nome di tutta l'Assemblea ha espresso ''il più profondo sentimento di cordoglio'' e ''rimpianto per uno straordinario professionista", ricordandone con affetto l'intelligenza, la professionalità, il senso delle istituzioni.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »