energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

E’ morto Pizzorusso, decano dei francesisti italiani Cronaca

L'annuncio della morte di Arnaldo Pizzorusso, critico e grande studioso del '600 e 7700 francesi, giunge oggi dalla famiglia. Il maestro della francesistica italiana, nativo di Bagni di Lucca (1923),  si è spento ieri nella sua abitazione di Firenze all'età di 89 anni, ed i funerali –  precisa la famiglia –  si terranno nelle Cappelle del Commiato di Careggi domani giovedì 29 marzo, alle ore 11. Studioso di grande respiro critico della letteratura francese dal Seicento al Novecento, i suoi libri sono stati pubblicato in Italia e in Francia.  Era professore emerito di letteratura francese dell'Università di Firenze e socio nazionale dell'Accademia dei Lincei dal 1990, co-direttore dal 1975 della collana ''Saggi critici'', co-direttore dal 1982 della ''Rivista di letterature moderne e comparate” di cui divenne direttore nel  1995.
Recentemente ha pubblicato con l'editore Pacini i ''Quaderni di studio'', riflessioni e aforismi scritti tra il 1975 e il 2006,  in quattro volumi;  e con il Mulino i libri "Ai margini dell'autobiografia. Studi francesi” (1986), "Letture di romanzi. Saggi sul romanzo francese del Settecento'' (1990), "Quel piccolo cerchio di parole. Elementi di una poetica letteraria nel Seicento francese'' (1992) e ''Principi e occasioni della scrittura. Studi francesi'' (1999).

Foto www.lincei-celebrazioni.it

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »