energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

E’ nato il Comitato per il “sì” al Comune Unico di Figline e Incisa Notizie dalla toscana

A Figline Valdarno ed Incisa Valdarno anche i cittadini si muovono in vista della costituzione del Comune Unico. Campanilismi di sorta a parte, infatti, sabato 12 gennaio è nato il Comitato per il “sì” al Comune Unico. «Vedere come l’idea del Comune Unico stia coinvolgendo sempre più i cittadini ci dà grande soddisfazione, perché questo progetto non è solo dei sindaci e dei Consigli comunali ma è delle intere comunità di Figline e Incisa», hanno spiegato Riccardo Nocentini, sindaco di Figline Valdarno, e Fabrizio Giovannoni, primo cittadino di Incisa Valdarno. In un documento, i promotori del Comitato hanno cercato di stilare un vademecum sul loro profilo e sugli obiettivi dell’unificazione, che mira a mettere assieme i due comuni limitrofi del valdarno, rispettivamente di 6.000 e 17.000 abitanti.

Specificando che quando si parla di “comitato” non si dovrebbe far riferimento a un organismo politico, il Comitato prevede inoltre un secondo livello di sviluppo attraverso la sua riconversione in “Comitato Permanente per il Comune Unico”, qualora a seguito a seguito della votazione dovesse emergere un risultato positivo. Obiettivo di questa struttura di secondo livello è quello di porsi a garanzia della piena attuazione delle proposte elaborate nel corso dei laboratori partecipativi e, più in generale, della promozione della più ampia partecipazione al governo ed alle scelte del Comune Unico.  «Ringraziamo fin da ora – hanno proseguito Nocentini e Giovannoni – i promotori del Comitato e tutte le persone che vi aderiranno, anche questo è un bell’esempio di partecipazione attiva che ci permetterà di incontrare tanti altri cittadini e soprattutto di parlare di contenuti, di spiegare cosa è e cosa diventerà il Comune Unico di Figline e Incisa».

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »