energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

E’ Toscana la Prima Miss dell’Anno di Miss Italia. Spettacoli

Bionda, occhi verdi, m. 1,72, sportiva, appassionata di teatro e di cinema, Carlotta Graverini, 19 anni,  di Arezzo,  è la prima Miss Italia del 2013, scelta in una selezione alla quale hanno partecipato candidate di tutta Italia,  conquistando un posto alle Prefinali nazionali del concorso di Patrizia Mirigliani. “Sono molto soddisfatta di questa scelta – ha detto la’patron’ – perché Carlotta rappresenta il tipo classico di Miss Italia dei nostri giorni: semplice, ma ricca di motivazioni, con obiettivi ben chiari e una molteplicità di interessi. Apriamo nel migliore dei modi il nostro nuovo anno, il 74mo”.

La prima Miss del 2013 ha vinto in agosto a Casciana Terme, alle finali di Miss Toscana, un premio dedicato alla memoria della mamma di Carlo Conti, Lolette, che solitamente seguiva la manifestazione in questa località. La ragazza è stata prescelta in un sondaggio on line organizzato tra le 30 finaliste dai quotidiani “La Nazione” e “Il Tirreno”.

Terminato il Liceo Classico, Carlotta si è diplomata all’Accademia di Teatro, ad Arezzo, "Mi è piaciuto molto interpretare Frida Kahlo, una pittrice che ha superato le dure prove della vita – la poliomielite e un incidente che le ha causato la paralisi – attraverso l'arte. Recitare è la sua passione: sin da bambina – racconta – osservava, guardando un film, più che la trama, il modo in cui le attrici interpretavano i loro ruoli, cercando poi di emularle".

Da ottobre vive a Roma, dove studia Lettere Moderne all’università, e naturalmente recitazione. Ha un fratello, Nico, più grande di lei di due anni. Il papà si chiama Alessandro. La mamma, Roberta, è stata per anni curatrice di immagine ed ha curato il look di alcuni personaggi noti del mondo dello spettacolo, lavorando anche a Miss Italia nell'anno in cui vinse Denny Mendez. Carlotta ricorda ancora quando, da piccola, si fece fotografare con l’allora Miss del 1996, in visita nel salone della mamma.

Cattolica praticante, la ragazza ci tiene a far presente che deve tutto alla sua famiglia, in particolare ad “una grande mamma che – aggiunge – mi ha  trasmesso i giusti valori”.

Sin da piccola, la “Prima Miss dell’Anno” pratica tennis, pilates, nuoto, pallavolo d equitazione, gag, fit boxe, acqua gym e adora fare walking. Carlotta, che adora i cani, ha un Beagle di quattro anni di nome Kyra.

Ha detto subito dopo la proclamazione: “in questa situazione di crisi sono molto toccata, non solo dalle difficoltà in cui si trovano i giovani, che hanno sempre meno incentivi, ma anche dalle madri e dai padri. Essi infatti hanno responsabilità, quali mantenere i figli, pagare i mutui ed altro e, dopo aver sacrificato una vita, avvicinandosi alla pensione, si ritrovano pure senza lavoro e con gravi difficoltà per ritrovarlo. L’augurio più grande che desidero fare per il 2013 è che tutte queste persone possano individuare nuove opportunità e che l’Italia riesca a superare questo momento difficile”.
 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »