energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

E’ ufficiale: studi professionali riammessi alla Cig in deroga Economia

Firenze – Gli studi professionali sono ufficialmente riammessi alla CIG in deroga. Con una circolare interna, infatti, il Ministero del Lavoro ha ordinato “di dare puntuale esecuzione a quanto disposto dal Consiglio di Stato, consentendo alla parte ricorrente, in attesa che il Tar si pronunci in merito, l’accesso alla CIG in deroga”. La comunicazione del Ministero dà seguito all’ordinanza n. 1108 emessa dal Consiglio di Stato, la quale, accogliendo il ricorso presentato da ConfProfessioni, ha sospeso l’esecuzione dell’ordinanza del Tar Lazio che aveva confermato l’esclusione dei dipendenti degli studi professionali dalla Cig in deroga, contenuta nel decreto ministeriale del primo agosto 2014.

“Auspichiamo che la Regione Toscana intervenga quanto prima, perché in questa situazione spetta proprio alle Regioni recepire l’ordinanza del Consiglio di Stato, così come richiesto dal Ministero del Lavoro, e disporre le risorse finanziarie ancora disponibili per concedere la completa erogazione dei trattamenti”, commenta il presidente di Confprofessioni Toscana, Fabio Battaglia, riprendendo le parole del presidente nazionale Gaetano Stella e spiegando come “già alcune Regioni si sono mosse per consentire ai professionisti l’accesso alla Cig in deroga”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »