energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Easy Green: nuova asta, la società va avanti Economia, Società

“L’azienda – riassume l’assessore Simoncini – ci ha riferito che giudice e curatore hanno deciso di andare ad una nuova asta, avendo verificato che non vi sono spazi per il ritiro dell’ordinanza. Il presidente di Easy Green ha anche ribadito la sua volontà di andare avanti e ci ha informato che domani riunirà il CDA dell’azienda. Il passo successivo sarà la riunione dell’assemblea dei soci che dovrà mettere in campo le iniziative necessarie.”
Dal punto di vista delle istituzioni l’assessore Simoncini, insieme all’assessore provinciale Simoni e al sindaco di Scandicci chiederanno un incontro al giudice e al curatore fallimentare.
“Intendiamo – riferisce Simoncini – capire la volontà e sottolinerare la nostra grande attenzione per la valenza sociale della vicenda. Affronteremo inoltre il tema degli ammortizzatori sociali (la Cig scade il 1 maggio ndr) per continuare ad accompagnare la vertenza e faremo presente che la nostra propensione, come quella dei sindacati, è quella di non scorporare, nella futura asta,  le maestranze dal capannone aziendale, ma di fare un’asta unitaria. Dopo l’incontro faremo il punto al tavolo con i sindacati e gli enti locali.”
In scaletta ci sono poi altri due incontri. “Una nuova riunione del tavolo si terrà- annuncia Simoncini – dopo che la Easy Green avrà tenuto la sua assemblea. Il terzo incontro invece si terrà con ENECO, l’azienda che ha annunciato di voler assumere 75 dipendenti della ex Electrolux – conclude l’assessore regionale – per la verifica di come sta andando quel progetto.” (Ufficio stampa Regione Toscana)

Print Friendly, PDF & Email

Translate »