energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Eccellenza, il derby della Valdelsa in anticipo Sport

Sabato 12 ottobre 2013 alle 15,30, di scena il grande anticipo del girone B dell'Eccellenza Toscana, Sinalunghese-Sangimignano, per le festività della Madonna del Rosario nella famosa fraziene di Pieve. L'unica gara del torneo che si disputerà, nella sesta giornata di andata, un giorno prima della normale calendarizzazione. Le due formazioni sono al terzo e quinto posto in classifica, con rossoblu locali di Francesco Neri, con 9 punti insieme alla Castelnuovese, che cercheranno di spiccare il volo verso le alte vette. Con la speranza di violare, per la prima volta, il proprio campo, lo Stadio Carlo Angeletti di Sinalunga dove Oliverio e soci non sono ancora riusciti a vincere, in campionato, in questa stagione. D'altra parte, i turriti neroverdi di Fabio Ercolino, che forzeranno gli avanti per restare in zona Play-Off. Attualmente al quinto posto a quota 8, ad una sola lunghezza, Sangimignano carico per l'impresa esterna nel Derby della Valdelsa. Campanile ed interessi di impinguare la graduatoria, al centro di un incontro di cartello. Fischierà l'arbitro interregionale Marco Stampatori di Macerata, coadiuvato da Razvan Ionut Ciuca di Firenze e Marco De Rosa di Arezzo.

Nel completamento della giornata, domenica 13 ottobre alle 15,30, da seguire la prima della classe, Gialloblu Figline, al Pietro Torrini di Sesto Fiorentino, che riaprirà i battenti nel turno ordinario domenicale, vista la sosta della serie A, che, di solito, porta i dirigenti rossoblu a chiedere al Comitato Regionale di entrare nel rettangolo verde un giorno prima per evitare concomitanze con le gare della Fiorentina. Sestese, che, vorrà render difficile il compito di Frediani e compagni e farsi bella sul suo terreno di gioco. Altro appuntamento da non perdere, la trasferta della Bucinese a Campi Bisenzio con la Lanciotto, che deve, definitivamente, dire di che panni è vestita, vista l'altalena nei risultati per un undici, sulla carta, molto ambizioso. Baldaccio di fronte al fanalino di coda Chiusi, che vede sempre più in imbarazzo Mister Massimo Esposito, ancora al palo. Per i biancoverdi di Simone Marmorini, che ha la caratteristica di spremere subito le proprie formazioni per poi, cercare di mantenerle alla distanza, la ghiotta occasione di insidiare il primato figlinese.

Albinia col dente avvelenato ed un altro trainer, Michele Cinelli, con l'acqua alla gola, ospiterà in Laguna il Calenzano. Castelnuovese, alla prova del nove, a Foiano della Chiana. Infine, SanGiovanniValdarno, col Mister Stefano Calderini in Tribuna e Luciano Ravenni, in Panca, al Fedini, con l'insidiosa Porta Romana, che fece lo scherzetto da prete, nel 2012-2013, battendo gli azzurri, allora affidati a Stefano Mobili dopo l'esonero di Marco Coppi, a domicilio col largo 1-3 con doppietta di Bomber Niccolò Chiarelli, francobollato, per l'occasione da Andrea Frijio. Assente lo squalificato Romanelli, sostituito da Jacopo Caldarelli, con l'impiego di La Rocca in difesa ed il ritorno di Alessandro Bega, in mediana. Arbitro, Giuseppe Vingo di Pisa, con gli assistenti, Marco Matera di Siena e Filippo Ricci di Pistoia.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »