energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Economia della felicità, la rete può trasformarsi in gabbia Cultura

La felicità non può non alimentarsi di natura e l'economia non può non rispettarla. “L’ambiente per alimentare l’economia della felicità: viverlo, comunicarlo e salvaguardarlo” questo il titolo del convegno al centro del Festival del Camminare 2012  (11 aprile Festival del Camminare all’Arcipelago, da non perdere!) incontro con Francesco Pira,  Luciano Canova e Giampiero Sammuri che si solgerà sabato 21 aprile a Portofferaio, nella sede del Parco nazionale dell’Arcipelago Toscano (ex Tonnara dell’Enfola – Portoferraio), con inizio alle ore 10:00. Questi i suoi protagonisti: il sociologo Francesco Pira, giornalista e docente universitario, consigliere nazionale dell’Associazione italiana della Comunicazione Pubblica, e Luciano Canova un giovane insegnante di economia della Scuola di Formazione post universitaria Enrico Mattei (Milano) noto per il suo libro dal titolo tanto affascinante “Una gabbia andò a cercare l’uccello. L’ambiente ed il suo valore”. Pira, spiega la nota del Parco nazionale dell'Arcipelago della Toscana, si addentrerà nelle relazioni umane dei nostri tempi e metterà il dito nelle molte contraddizioni. Le tecnologie ci avvicinano, ma a volte ci rendono più soli. Noi che dipendiamo gli uni dagli altri,  ci teniamo collegati ad un social network , un modo per avere e dare immediata serenità. Magari non la felicità. Ma come si concilia la salvaguardia dell’ambiente con  il nostro modo compulsivo di essere sempre in rete e la nostra ricerca del benessere ? Insieme a Pira, Luciano Canova  spiegherà come la felicità si realizza in un contesto di relazione in cui l’uomo interagisce con un altro e con l’ambiente. "Senza la natura l’uomo è solo, ovvero senza i frutti della terra e, per di più, senza i suoi simili. Dunque, è un infelice. Ne segue che la felicità per esistere necessita dell’etica e dell’ambiente e pertanto, parlare di felicità, significa anche parlare delle sue genitrici" si – legge nella prefazione ad "Una gabbia andò a cercare un uccello “. Concluderà il Convegno il presidente di Federparchi e presidente del Parco della Maremma, Giampiero Sammuri con specifiche considerazioni sul valore dei Parchi in Italia.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »