energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Economia: Pil aumentato dello 0,2% nel secondo trimestre Economia

Firenze –  Nel secondo trimestre del 2015 il prodotto interno lordo (PIL)  è aumentato dello 0,2% rispetto al trimestre precedente e dello 0,5% nel confronto con il secondo trimestre del 2014. Ne dà notizia l’Istat.  Il secondo trimestre del 2015 ha avuto lo stesso numero di giornate lavorative del trimestre precedente e una giornata lavorativa in più rispetto al secondo trimestre del 2014. Si tratta di una variazione leggermente al di sotto delle aspettative che stavano fra 0,3 e 0,5% di aumento.

La variazione congiunturale è il prodotto della diminuzione del valore aggiunto nel comparto dell’agricoltura, di un aumento nei servizi, e di una variazione nulla nell’insieme dell’industria (industria in senso stretto e costruzioni). Dal lato della domanda, vi è un contributo positivo della componente nazionale (al lordo delle scorte) e un apporto negativo della componente estera netta.

Nello stesso periodo il PIL è aumentato in termini congiunturali dello 0,6% negli Stati Uniti e dello 0,7% nel Regno Unito. In termini tendenziali, si è registrato un aumento del 2,3% negli Stati Uniti e del 2,6% nel Regno Unito.  La variazione acquisita per il 2015 è pari a 0,4%.

Il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan – ha detto l’agenzia  Reuters – conferma le previsioni di crescita per l’intero anno dopo che il dato relativo al secondo trimestre si è fermato leggermente sotto le attese. Il governo ha indicato una crescita dello 0,7% per il 2015 e dell’1,4% per il 2016, con un relativo deficit/Pil al 2,6% e all’1,8%.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »