energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ecosistema digitale, a Firenze in due anni 39 nuove imprese Breaking news, Economia, Innovazione

Firenze – I numeri vengono dati a margine del seminario “Firenze per la tua idea innovativa” che si è tenuto questa mattina, nell’auditorium della Camera di Commercio. Riguardano l’ecosistema digitale fiorentino, nel biennio 2017-2018, e sono interessanti:  39 nuove imprese e 175 posti di lavoro, con 5 milioni di finanziamenti attivati e oltre mille ore di formazione.

Il network tra i principali operatori dell’innovazione, voluto dal Comune di Firenze e di cui fanno parte Camera di commercio (con il Punto impresa digitale), Università (con la Fondazione per la ricerca e l’innovazione e il centro servizi Csavri), Nana Bianca, Murate idea park, Impact hub e The student hotel, è stato al centro dell’incontro di oggi, il primo del nuovo ciclo di seminari gratuiti organizzati dal Punto impresa digitale della Camera di commercio di Firenze per promuovere la crescita digitale delle aziende.

“I tecnici del Punto impresa digitale della Camera di commercio sono a disposizione di chiunque voglia intraprendere un percorso di conoscenza e di crescita digitale: si tratta di un servizio gratuito, che in realtà le imprese già pagano con il diritto camerale – ha detto il presidente della Camera di commercio di Firenze, Leonardo Bassilichi – il network di operatori dell’innovazione sul nostro territorio mette a disposizione una carta in più per far crescere le idee e le aziende”.

Per l’assessore all’innovazione del Comune di Firenze, Cecilia Del Re, e per Marco Del Panta, consigliere delegato del sindaco Dario Nardella all’attrazione degli investimenti e all’alta formazione, si tratta di “un’occasione per presentare tutta l’offerta dell’ecosistema fiorentino dell’innovazione e far conoscere a potenziali startup e Pmi le opportunità legate a questa rete strutturata attiva sul territorio. Una rete che rende la nostra città attrattiva per chi vuole investire o essere competitivo sul mercato”.

Andrea Arnone, prorettore al trasferimento tecnologico, ha sottolineato come sia stato importante far conoscere “le finalità dei diversi soggetti della galassia Unifi che operano quotidianamente per rendere più attrattivo e competitivo il nostro territorio: dalla Fondazione per la ricerca e l’innovazione al Centro servizi di Ateneo per la valorizzazione della ricerca e la gestione dell’incubatore che rappresentano l’interfaccia attraverso cui le aziende possono dialogare con l’Ateneo, fino all’incubatore universitario fiorentino e al neonato First lab”.

Il prossimo seminario organizzato dal Pid, in programma giovedì 24 ottobre, affronterà il tema dell’intelligenza digitale.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »