energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Edison,la firma di Barducci. Adesioni a 15mila Cronaca

La petizione avviata dai dipendenti della libreria Edison affinché il vincolo d'uso sugli immobili del centro storico non venga modificato arriva alla simbolica soglia di 15mila firme. Lo hanno annunciato direttamente i librai di piazza della Repubblica tramite Facebook suscitando il sostegno dei tanti followers della loro causa. Nella mattinata ha posto la sua firma anche il presidente della Provincia di Firenze Andrea Barducci (foto).

La petizione, lo ricordiamo, mira a preservare integro il vincolo di destinazione d'uso previsto dalle norme attuative del piano regolatore generale (art. 57 comma 5bis), per le quali, sostanzialmente, in alcune aree del centro le attività diverse da quelle culturali non possono superare il 30% della superficie degli immobili. I dipendenti sperano con questa azione di continuare a veder una libreria in piazza della Repubblica anche quando la Edison chiuderà anziché esercizi di tipo differente. Una battaglia occupazionale ma anche culturale che, come dimostra la quota di firme raggiunte, sta riscuotendo sempre più successo in città.

I dipendenti della Edison avevano già ottenuto rassicurazioni in merito direttamente dall'Assessore alle Politiche del Territorio del Comune di Firenze, Titta Meucci, incontrata nela mattinata di ieri. «Non c’è l’intenzione di modificare il vincolo di destinazione d’uso per i locali della Edison – ha dichiarato l’Assessore a STAMP subito dopo l’incontro – Su questo i lavoratori hanno chiesto rassicurazioni. E poi i vincoli di destinazione non sono un qualcosa che si cambia così facilmente e da un giorno all’altro».

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »