energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Editori toscani protagonisti al Salone di Torino Cultura

Saranno 8 le case editrici sotto il marchio di Toscanalibri.it, portale della cultura toscana, che parteciperanno alla più importante fiera letteraria italiana. 
Lo stand – Nel padiglione 3 Stand S18-T25, 34metri quadri allestiti appositamente con le originali librerie della Ma-Bo srl di Torino, saranno in esposizione le principali novità e una selezione dei titoli in catalogo, oltre a presentazioni e incontri con gli autori toscani con le novità del 2014, la saggistica, gli itinerari, i romanzi e i racconti di questa straordinaria regione.


Gli editori – Al Salone saranno presenti 8 editori da tutta la Toscana: 2 da Firenze (Aska Edizioni, Edizioni Polistampa, Olschki Editore), 2 da Siena (Betti Editrice, primamedia editore), 2 da Grosseto (Edizioni Effigi e Editrice Effequ) oltre al Coordinamento Riviste Italiane di Cultura (CRIC). Agli editori toscani vanno ad aggiungersi altre 12 case editrici senesi che saranno ospiti dello stand sotto il marchio di Sienalibri.it, sito gemello di Toscanalibri.it, grazie al sostegno della Provincia di Siena.
I
l programma di incontri Venerdì 9 maggio (ore 15.00, Spazio Incontri) si parlerà del volume di Bruno Barba “No pais do futebol” (Editrice Effequ), in cui l’autore accompagna il lettore in un viaggio antropologico celebrativo nel Brasile, una nazione enorme e generosa, gigante e umile, che si appresta ad ospitare il prossimo giugno la più seguita manifestazione calcistica del mondo: il Mondiale di calcio. Sabato 10 maggio, poi, (ore 15.00, Spazio Incontri) verrà presentato il volume “Autunno del Rinascimento” di Carlo Ossola (Olschki Editore), un classico sulla letteratura della fine del secolo XVI. I trattati d’arte del tardo Cinquecento sono infatti il punto di partenza per una ricerca volta ad individuare i principali filoni attraverso i quali si espresse la crisi della civiltà rinascimentale, in un’ottica attenta a riconoscere gli elementi di “durata” di un’epoca che fu culmine e tramonto di un’intera civiltà.
Altro appuntamento in programma domenica 11 maggio (ore 17.00, sala Spazio Autori) con l’incontro, a cura del Cric, dedicato alla questione delle carceri in Italia. Verrà presentato l’ultimo numero della rivista “Quaderni del Circolo Rosselli” dal titolo “E’ una bella prigione, il mondo” a cura della Fondazione Circolo Rosselli, sarà presente oltre agli autori il presidente del CRIC Valdo Spini.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »