energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Effetto serra: a rischio la Grande Barriera corallina australiana Ambiente

Parigi – La Grande Barriera corallina australiana sarebbe in pericolo. Secondo recenti studi le emissioni di gas a effetto serra nell’atmosfera  non avrebbero solo conseguenze sui cambiamenti climatici ma perturberebbero anche la chimica degli oceani, con grave rischi per il corallo. A lanciare un grido d’allarme sono stati studi pubblicati dal gruppo “Nature” che temono ora che la Grande Barriera possa scomparire più rapidamente del previsto a causa di un’ acidificazione dell’acqua provocata dal l’inquinamento atmosferico.

Gli oceani assorbirebbero infatti, secondo questi studi ripresi dal quotidiano “Le Monde” un quarto delle emissioni globali di CO2, che dissolvendosi nell’acqua ne aumenterebbero l’acidità. Gli ecosistemi fragili, come le barriere coralline, già messi a repentaglio dall’ aumento delle temperature, l’inquinamento o la pesca selvaggia,  sono ora minacciati dall’acqua acida che ha effetti negativi sulla formazione sulla struttura calcarea dei coralli. Per valutare l’impatto di questo fenomeno, ricercatori australiani  hanno introdotto in una laguna all’interno della Grande Barriera una soluzione alcalina che ha diminuito il livello di acidità, con il risultato di un aumento della crescita dei coralli del 7%, a conferma del ruolo della composizione chimica dell’acqua per il futuro dei coralli. Un altro studio rileva inoltre come i coralli reagiscano al riscaldamento climatico con l’ espulsione delle alghe colorate che ne provoca il loro deperimento, un fenomeno chiamato sbiancamento

 

Foto: it.wikipedia.org

Print Friendly, PDF & Email

Translate »