energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Effimero e Meraviglia per la 92 ° edizione di Pitti Immagine Uomo Breaking news, Cultura

Firenze – La grande sfera di Meraviglia, lo spettacolo più famoso dei Sonics, la compagnia  degli acrobati volanti famosi in tutto il mondo,  ha viaggiato e sorvolato su molti cieli incantando gli spettatori e giovedì 12 giugno alle 22.00 sarà a Firenze in Piazza Pitti per uno spettacolo impreziosito da effetti pirotecnici e fontane danzanti dal titolo “Meraviglia Water and Flames”. Organizzato dal Centro di Firenze per la Moda Italiana in occasione dell’apertura della 92 ° edizione di Pitti Immagine Uomo sarà uno spettacolo per tutti i fiorentini, per la città che avrà così l’opportunità di partecipare alla grande festa inaugurale della kermesse della moda maschile. Stamattina a a Palazzo Pitti la conferenza stampa di presentazione alla presenza di Andrea Cavicchi presidente del Centro di Firenze per la Moda Italiana, Eike Schmidt direttore delle Gallerie degli Uffizi e Alessandro Pietrolini direttore artistico e creatore dello spettacolo.

“ In questo anno sono stati fatti passi da gigante in una direzione unica che porterà alla nascita del Museo della Moda, nel 1948 la prima sfilata a Palazzo Pitti è un dato storico – ha detto Eike Schmidt – poi dal ’52 all’82 Firenze è stato il centro per la moda italiana, oggi grazie a Pitti Immagine più di un milione di posti di lavoro operano nel settore moda, un settore dell’economia italiana legato alla cultura, ormai è superata la concezione novecentesca che la cultura si esprimi solo attraverso la pittura. Ed ecco che per la prossima edizione di Pitti Uomo, Palazzo Pitti ospiterà tre eventi”.

Oltre allo spettacolo aperto a tutti per l’inaugurazione, il 13 giugno sarà inaugurata la mostra “Il Museo effimero della Moda” realizzata dalla Fondazione Pitti Immagine Discovery con Gallerie degli Uffizi e Palais Galleria, e giovedì 15 giugno Piazza Pitti sarà lo  scenario per una sfilata. “ Sappiamo che Pitti è un evento che travolge la città – ha sottolineato Andrea Cavicchi – e molto spesso solo per  gli addetti ai lavori, abbiamo deciso di aprire alla città per l’inaugurazione con uno spettacolo gratuito del gruppo italiano dei Sonics. La mission del Centro Moda è quella di promuovere e valorizzare l’immagine di Firenze a livello internazionale nel contesto del mondo della moda, senza tralasciare la cittadinanza ma anzi renderla partecipe”.

Prosegue l’impegno triennale  tra Gallerie degli Uffizi, Centro di Firenze per la Moda e Fondazione Pitti Immagine che prevede per ogni partner l’erogazione di 50.000 euro e che   porterà al passaggio dalla Galleria del Costume alla Nascita del Museo della Moda con una particolare attenzione alla contemporaneità. Come sottolineato da Eike Schmidt “ Sono stati raddoppiati gli spazi per il magazzino e quelli per la consultazione degli archivi e la preparazione scientifica delle mostre e verso la fine dell’anno arriveremo all’installazione permanente”. Alcune aziende della moda hanno già iniziato azioni di sponsor a favore di Palazzo Pitti, come Gucci con il Giardino di Boboli o Stefano Ricci, senza dimenticare però che la nuova illuminazione della facciata di Palazzo Pitti con nuovi apparecchi a LED di ultima generazione che consente un risparmio energetico annuo del 12,3 %  e una maggiore livellazione della luce porta la firma del Centro di Firenze per la Moda Italiana.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »