energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Elezioni Regionali, ecco i nomi dei candidati in corsa Cronaca, Dibattito politico, Politica

Firenze – Cominciano a delinearsi i nomi dei candidati al Consiglio Regionale in vista della scadenza del termine per la presentazione delle liste fissato per il 22 agosto. Le elezioni si svolgeranno il 20 e 21 settembre prossimi. In Toscana sono ben 7 i pretendenti alla poltrona di Presidente: Eugenio Giani (centrosinistra), Susanna Ceccardi (centrodestra), Irene Galletti (M5S), Tommaso Fattori (Sì Toscana a Sinistra), Salvatore Catello (Partito Comunista), Roberto Salvini (Patto per la Toscana). Una curiosità: dopo circa 30 anni nella scheda elettorale comparirà di nuovo il simbolo del vecchio Pci che accompagnerà la corsa di Marco Barzanti verso Palazzo Strozzi Sacrati. Ma ecco i pretendenti fin qui ufficializzati per uno scranno in Consiglio.

FORZA ITALIA – A Massa Carrara il partito di Berlusconi per ora ha reso noto un solo candidato: Orietta Colaccicco, presidente dei Paladini Apuo Versiliesi. Altri papabili potrebbero essere: Stefano Benedetti (forse anche capolista apuano), Matteo Mastrini (sindaco di Aulla) e Barbara Danesi ex dipendente della Cassa di risparmio di Carrara.

TOSCANA CIVICA – La formazione politica figlia del gruppo “Cambiamo con Toti” che sostiene Susanna Ceccardi ha annunciato i suoi primi nomi a Massa Carrara: Diego Nespolo e di Antonio Cofrancesco.

FRATELLI D’ITALIA – Nel collegio Firenze 3 (Empolese-Valdelsa) il partito di Giorgia Meloni ha scelto Vittorio Picchianti (portavoce comunale di FDI a Fucecchio), Lucia Masini (architetto, storica consigliera di Certaldo e all’Unione dei Comuni), Mario Di Rienzo (imprenditore e portavoce comunale di FdI a Montelupo Fiorentino) e Francesca Peccianti (portavoce di FdI a Empoli).

MOVIMENTO 5 STELLE – Saranno quattro i candidati pentastellati a sostegno di Irene Galletti a Siena: Alessandro Panti (attivista M5S di Colle di Val d’Elsa e pensionato), Marisa Buricchi (attivista del M5S di Monteriggioni, consulente del Lavoro a Siena), Claudio Papei, attivista di Monteriggioni e consigliere comunale) e Cristina Rescigno, M5S di Colle di Val d’Elsa, contabile). Ad Arezzo il Movimento sarà rappresentato da Cristiana Quadratini, Maria Arrigo, Roberto Cecchini e Luigi Rivolta.“
TOSCANA A SINISTRA – Il mondo della scuola, del lavoro, dell’ambientalismo e dell’impegno nei movimenti rappresentano il filo conduttore della compagine aretina di Toscana a Sinistra presentata dal candidato presidente Tommaso Fattori. Si tratta di Serena Marinelli e Cristiano Rossi di Arezzo, i casentinesi Mariella Baglioni e Marzio Carletti, Antonella Carloni e Andrea Rubegni per la Valdichiana, Mirco Meozzi sulla Valtiberina e Rossella Michelotti sul Valdarno. A Grosseto il poker scelto è composto da: Flavio Barile (gestore di una piccola azienda agricola bio a Capalbio, da sempre impegnato contro l’Autostrada Tirrenica); Paola Della Santina (insegnante, attiva nel volontariato e nel sindacato della scuola, membro del coordinamento regionale di Sinistra Italiana); Azzurra Guerrini (studentessa e lavoratrice precaria, impegnata sui temi della casa e dell’ambiente, di Potere al Popolo); Gianluca Quaglierini (a lungo alla Lucchini e poi alla Sol di Piombino, dove ha svolto a lungo attività sindacale, Iscritto a Rifondazione Comunista).

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »