energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Elezioni: via alla campagna on the road di Matteo Biffoni Politica

Prato – In attesa che il centrodestra pratese scelga il suo candidato e che il Movimento 5 Stelle  dia il suo benestare circa la certificazione di una delle due liste presentate, il sindaco del centrosinistra Matteo Biffoni inaugura oggi sabato 26 gennaio alle 10.30  dai giardini di Viaccia il suo nuovo tour elettorale.

La novità sta nel “porta a porta” grazie anche al sostegno di 50 volontari che in gruppi e con cartellina e penna si recheranno il fine settimana nelle numerose frazioni della città per conoscere dai cittadini cosa pensano e quali idee o suggerimenti dare al Sindaco: “I volontari, – ha detto Biffoni – saranno riconoscibili dalla cartellina, non chiederanno ovviamente nulla, ma suoneranno i campanelli, andranno per la strada, nei bar e nei circoli, e prenderanno appunti su tutto quello che il cittadino avrà da dire sulla nostra città, proposte e obiettivi. Si tratta di una campagna di ascolto e utilizzeremo tutti gli strumenti, dagli incontri con le associazioni di categoria ai social, ma per noi è importante avere un rapporto diretto coi cittadini”.

Una campagna elettorale già battezzata itinerante, (iniziata formalmente il 7 gennaio al Metastasio), che poi è un vero e proprio test di fine mandato in vista delle elezioni di maggio prima che parta il confronto con gli altri aspiranti candidati allo scranno di primo cittadino della città laniera. Un modo semplice e veloce per conoscere le problematiche quotidiane di chi vive a Prato confrontandosi  su diversi temi specie  la sicurezza,utilizzando anche i social. (Anche perché sempre in tema di sicurezza è stato raddoppiato il numero delle telecamere in città e aggiunte altre sei in diversi giardini).
E così accanto ai media tradizionali non mancherà il ricorso ai social per sperimentare una comunicazione più diretta con l’elettorato al fine di costruire una narrazione con cui ci si  possa facilmente identificare e confrontare,ma anche il diretto contatto con la gente attraverso le visite casa per casa. Un modo immediato  per dare conto alla cittadinanza dell’attività amministrativa nei cinque anni di governo. Un atto dovuto di trasparenza e di verifica delle cose fatte.

“Questo  – così il sindaco Matteo Biffoni  -è il sondaggio che ci piace. Da sabato chiederemo a tutti voi qualche minuto del vostro tempo per parlarci della città e dirci cosa pensate. Gireremo per le strade e suoneremo i campanelli. Il Sindaco incontra tanta gente ma questo è il modo più semplice per provare a parlare con tutti voi.”
Print Friendly, PDF & Email

Translate »