energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Emergenza casa, a Sesto occupati 18 appartamenti Cronaca

Circa 18 famiglie in 18 alloggi sfitti. La società immobiliare che aveva a disposizione gli appartamenti li teneva vuoti da quasi 10 anni. E l’innalzamento del livello della necessità di abitazioni ha colpito stamattina 5 novembre in via Primo Maggio, dove le famiglie hanno occupato. Nuclei stranieri, certo, ma anche famiglie italiane su cui pesa la crisi, il rincaro degli affitti, la mancanza di lavoro. Famiglie che sono tenute ai margini, senza distinzione di provenienza, anche dalla scarsità di alloggi pubblici disponibili che rischiano entro breve di ridursi ulteriormente. E da Roma, dove partecipa alla manifestazione del Pd, giunge il primo commento del sindaco di Sesto Gianni Gianassi, che commenta: “E’ vergognoso che ci sia una società immobiliare che tiene sfitti diciotto appartamenti di fronte al bisogno di alloggi delle famiglie in difficoltà”.
La vicenda è gestita direttamente dalla Polizia di Stato.
“A breve faremo un incontro pubblico con tutto il quartiere – spiegano gli occupanti – per farci conoscere e soprattutto per fare conoscere le ragioni del nostro gesto”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »