energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Emergenza casa, vicino il “recupero” caserme Cronaca

Una vera e propria svolta: così potrebbe essere definito, se l'incontro avvenuto oggi fra il sindaco Matteo Renzi,  il sottosegretario alla difesa Roberta Pinotti e Claudio Graziano, capo di Stato maggiore dell'Esercito darà luogo ad azioni concrete, il risultato annunciato stasera dal sindaco di Firenze alla Feltrinelli, nel corso della presentazione del libro di Fabrizio Barca “La traversata” (dove era presente lo stesso ex-ministro alla coesione territoriale). Un risultato auspicato, invocato, richiesto o addirittura “preteso” da molti, in particolare da tutti i Movimenti, comitati, associazioni cittadine che sono spesso protagonisti della gestione dell'emergenza abitativa: recuperare le caserme a scopo abitativo, con ristrutturazioni ad hoc, magari (questo è l'intento di molti movimenti, ma anche di una sudatissima legge regionale che riguarda alcuni stabili pubblici e abbandonati) facendo intervenire cittadini, senza casa  e perché no occupanti qualora ci fossero,  nello svolgimento della ristrutturazione.

Se quest'ultimo obiettivo forse non è proprio del tutto contemplato nei propositi dell'attuale amministrazione comunale, tuttavia un importantissimo risultato potrebbe verificarsi fra 10 giorni, come annunciato dallo stesso Renzi: entro questi fatidici 10 giorni infatti potrebbe essere firmato un protocollo d'intesa per il recupero di alcune caserme di Firenze a scopo abitativo. Quali esattamente? Lo dice Renzi: ''L'obiettivo è recuperare la caserma Gonzaga dei Lupi di Toscana e la Perotti di Coverciano''

Print Friendly, PDF & Email

Translate »