energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Emergenza neve: il ruolo dei volontari della Protezione civile Notizie dalla toscana

Dopo la tragica vicenda della nave Costa Concordia, il volontariato ha contribuito ad affrontare l'emergenza neve.  La prima nevicata  ha interessato la zona Nord della provincia: nei comuni di Massa Marittima e Montieri sono stati impiegati 50 volontari a sostegno dell’attività degli operai comunali. Nella seconda fase, dal 10 al 14 febbraio, sono intervenuti nelle zone di Pitigliano, Sorano e Castell’Azzara dai 30 ai 40 volontari al giorno, che hanno spalato la neve e sparso il sale nelle aree non raggiungibili dai mezzi meccanici. Ai volontari attivi sul territorio, vanno aggiunti anche quelli che hanno svolto attività di segreteria e di coordinamento nella sede operativa della Protezione civile, per un  totale di circa 200 persone che hanno dedicato tempo ed energie per aiutare la popolazione in difficoltà. Le associazioni di volontari aderenti al coordinamento provinciale hanno inoltre messo a disposizione dei comuni in emergenza due spandisale, un camion con lama spazzaneve e una miniturbina per fare tracciature sulla neve di 30 cm.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »