energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Energia green attraverso vetro cavo, cresce l’interesse Innovazione

Firenze – Potrebbe essere una nuova chance per la Seves , ma vive anche di vita propria: cresce infatti l’interesse attorno all’innovazione proposta da un gruppo di giovanissimi “inventori”, che, grazie al brevetto europeo che utilizza il vetro cavo prodotto dalla Seves come vettore di energia green, stanno attirando le curiosità di molti soggetti operanti nel settore.

Continua infatti la “crociata” che vede fra i suoi primi convinti sostenitori una forza sindacale, l’Usb, che, con il suo esponente Leonardo Bolognini, sta sostenendo il gruppo degli “inventori” in quella che sta diventando una vera e propria agenda di appuntamenti sempre più importanti. Negli ultimi giorni infatti la faccenda è finita sotto la lente di alcuni “osservatori” di aziende che hanno nell’innovazione il loro punto di forza e che guardano all’Europa come riferimento privilegiato, sia di interessi che per quanto riguarda la possibilità di utilizzare bandi europei sull’innovazione.

Non solo: per restare in Toscana, si è mosso anche uno studio tecnico del settore che ha richiesto di assistere a una dimostrazione e di verificare la fattibilità del progetto. E ancora un appuntamento si terrà al più presto con il presidente della Provincia Andrea Barducci. “Insomma, la nostra intenzione, sia per la Seves sia per il futuro del lavoro – spiega Bolognini – è quella di puntare sull’innovazione e sulle idee. E crediamo che questa sia una strada necessaria, di cui si farebbe bene tutti a prendere atto al più presto, senza steccati e pregiudizi. Nell’interesse principale del lavoro e dei lavoratori”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »