energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ennesima minaccia di morte alla Sindaca di Empoli Cronaca

Empoli – Una lettera recapitata ieri alla sindaca di Empoli Brenda Barnini: l’ennesima minaccia di morte. La prima era stata nel 2018, poi altre due volte all’inizio di questo novembre. Dunque è la terza lettera in un mese.

La missiva stavolta si compone di poche righe, scritte a mano e con una calligrafia incerta e stentata: “Guardati le spalle, presto avrai una pallottola nella schiena”. E poi la non condivisione della scelta del Comune di Empoli di concedere la cittadinanza onoraria a Liliana Segre – senatrice a vita e deportata sopravvissuta ad Auschwitz, ricordata in modo offensivo per il suo essere ebrea – ed altre parole di odio con cui si invita la sindaca a ricordarsi dei suoi cittadini prima di occuparsi di migranti ed extracomunitari.

“A Brenda Barnini va la solidarietà mia e di tutta la giunta toscana – commenta il presidente della Regione Enrico Rossi – Il ripetersi sempre più spesso, in Italia ma anche in Toscana, di attacchi verbali (ma anche non solo verbali) di tipo razzista e fascista sono segnali preoccupanti assolutamente da non sottovalutare: dai gruppi neofascisti bloccati dalle forze dell’ordine e dalla magistratura di recente nel senese all’episodio, sempre a Siena, del professor universitario filonazista che su twitter elogiava Hitler “.

Foto. Brenda Barnini

Print Friendly, PDF & Email

Translate »