energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Enrico il Verde Rubriche

Decaduta nel corso dei secoli la stirpe eponima, un feudatario fece del nome del borgo il proprio titolo e vi costruì un castello, che nessuno sa più dove sorgesse; si ignora pure quando sia morto l'ultimo "nobile" della sua stirpe. Ma il borgo esiste ancora, popolato e più vivo che mai, e inalterata è rimasta la mezza dozzina di cognomi, che via via devono bastare per le numerose e assai estese famiglie. Nel piccolo camposanto, mai ingrandito che circonda la chiesa dall'intonaco sempre bianchissimo nonostante il passare del tempo, la terra è letteralmente composta dalle ossa dissolte delle generazioni passate, ed è impossibile trovarvi, anche alla profondità di dieci piedi, un granellino che non abbia fatto parte di un organismo umano e  non abbia aiutato, a suo tempo, a rivoltare la terra.

(traduzione Leonella Vincenti)

Print Friendly, PDF & Email

Translate »