energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Entro il 2015 sanità aretina all’insegna del rispetto dell’ambiente Ambiente

Sanità aretina all’insegna del rispetto dell’ambiente. Entro l’estate del 2015 si concluderà, infatti, il progetto “Ospedale verde” per l’introduzione delle energie rinnovabili nella sanità dell’Azienda sanitaria locale aretina. Grazie a ciò, nelle strutture sanitarie aretine si conta di ridurre di circa il 25% le emissioni di CO2 dovute ai consumi di energia elettrica e termica. Il progetto, finanziato con 7.000.000 di euro dall’Asl di Arezzo e Regione Toscana e con 3.000.000 di euro dal Ministero dell’Ambiente, consiste nella dotazione di 60 edifici sanitari del territorio aretino di 14 impianti fotovoltaici (capaci di generare una potenza complessiva di 500 kWp, ossia il 2% degli attuali consumi), 37 generatori di calore di ultima generazione e sistemi di telecontrollo. Cinque gli ospedali della provincia aretina interessati dal progetto “Ospedale verde”, fra i quali l’ospedale San Donato di Arezzo (dove i lavori sono già iniziati) e l’Ospedale del Valdarno (dove a breve dovrebbero avere inizio). In tutto sono 13 gli enti pubblici cui il Ministero dell’Ambiente ha destinato dei fondi per il progetto “Ospedale verde” e l’Asl di Arezzo è la sola istituzione toscana ammessa al finanziamento governativo.

Foto: http://www.fotovoltaicoblog.it

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »