energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Erasmus e Scuola Sant’Anna: giornata di studio con Mény STAMP - Università

Pisa – Dopo aver celebrato i 30 anni dalla sua fondazione, la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa ricorda un nuovo anniversario e festeggia un’altra storia di successo: quella legata all’Erasmus, il programma di mobilità internazionale per studenti che adesso coinvolge docenti, ricercatori, personale tecnico amministrativo, favorendo gli scambi e le collaborazioni accademiche in Europa e nel mondo.

Per ripercorrere le tappe principali dell’affermazione dell’Erasmus per venerdì 24 novembre a Pisa (inizio ore 10.30, aula magna storica del Sant’Anna) la Scuola Superiore Sant’Anna ha promosso la giornata di studio con la partecipazione di Sara Pagliai, coordinatrice dell’Agenzia nazionale Erasmus+ INDIRE, aperta dall’indirizzo di saluto del presidente Yves Mény.

L’incontro di venerdì 24 novembre sarà anche l’occasione per presentare il progetto che vede coinvolta la Scuola Superiore Sant’Anna con atenei della federazione russa e del continente africano nonché il consorzio per favorire la mobilità internazionale nell’ambito del sistema universitario pisano, con un’attenzione particolare per il consorzio “Talent at work” attivato con Scuola Normale Superiore e IMT Alti Studi Lucca nell’ambito del programma Erasmus+ Mobility Consortium.

Sara Pagliai, a cui è affidata la prima parte del seminario, è la coordinatrice dell’Agenzia nazionale Erasmus+ INDIRE che opera con il coordinamento della Commissione europea – DG Istruzione e Cultura e del Ministero dell’istruzione, università e ricerca (MIUR), in collaborazione con le agenzie nazionali dei 33 Paesi che aderiscono al programma ed è parte di INDIRE (Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa) il più antico istituto di ricerca del MIUR, che svolge azioni di sostegno ai processi di miglioramento e innovazione educativa, di formazione in servizio del personale della scuola, di documentazione e ricerca didattica.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »