energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Eroico pari della Fiorentina W. in Germania, viola fuori a testa alta dalla Champions Sport

Firenze – Era una missione impossibile ma la Fiorentina Women’ s per 25 minuti ha dato illusione di poterci riuscire e per tutta la partita non si è arresa mai alla corazzata avversaria meritando applausi e complimenti. Il pari (3 a 3) conquistato dopo una partita combattutissima è comunque un grande risultato che fa omore a tutta la compagine gigliata.

Dopo il 4 a 0 rimediato al Franchi le viola comunque contro il Wolfsburg, in Germania, ci hanno provato a superare il turno degli ottavi di finale in Champions League di calcio femminile e seppur non con la formazione tipo hanno avuto una partenza bruciante tanto da andare in vantaggio con Mauro brava a sfruttare al secondo minuto un perfetto assist di Guagni. Ma la reazione delle tedesche è stata immediata e rabbiosa con una pressione costante che si è concretizzata al 27′ con il rigore realizzato da Wullaert . Tedesca incontentabile e ancora a segno, due minuti dopo, di testa. Nonostante il pesante passivo complessivo le viola si sono battute fino in fondo e dopo un’ora di gioco sono state premiate raggiungendo il pareggio con un fortissimo tiro di Rinaldi che si è insaccato dopo aver colpito la traversa.  Ovviamente stizzita la risposta delle atlete di casa che dopo una decina di minuti sono andate di nuovo in vantaggio con Gunnarsdottir  appena entrata. Viola mai dome però e all’80’ ecco Brazil che va ad insaccare il gol dell’incredibile  tre a tre .

Wolfsburg – Fiorentina W 3 – 3

Wolfsburg: Schult; Maritz, Wedemeyer, Peter, Baunach; Bernauer, Goessling; Blaesse, Popp, Jakabfi; Wullaert.

A disp.: Frohms, Wensing, Fischer, Gunnarsdottir, Dickenmann, Graham Hansen.

All.: Lerch

Fiorentina Women’s: Durante; Vigilucci, Daniel, Linari, Bartoli, Guagni; Carissimi, Adami, Rinaldi; Mauro, Brazil.

A disp.: Fedele, Ohrstrom, Einarsdottir, Bonetti, Caccamo, Tortelli, Domi.

All.: Fattori e Cincotta

Reti: al 2′ Mauro, al 27′ e 29′ Wullaert. al 60′ Rinaldi, al 71′ Gunnarsdottir, all’80’ Brazil

Print Friendly, PDF & Email

Translate »