energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Erp, consegnati due alloggi ristrutturati da Fondazione CRF Breaking news, Foto del giorno

Firenze – Consegnate stamani a due famiglie residenti nel comune di Firenze le chiavi di due dei 17 alloggi ristrutturati grazie al contributo della Fondazione che, lo scorso anno, ha stanziato 300.000 euro per il recupero di queste abitazioni di edilizia residenziale pubblica distribuite nei vari quartieri cittadini. La consegna è avvenuta in via dei Bassi 61/5 alla presenza del sindaco Dario Nardella e del presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze Umberto Tombari, che nell’occasione ha annunciato lo stanziamento di altri 200.000 euro per la ristrutturazione di altri appartamenti per l’emergenza abitativa che saranno pronti entro l’estate.

Alla cerimonia sono intervenuti anche l’assessore al Welfare Sara Funaro, il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni, il direttore di Casa spa Vincenzo Esposito e il presidente dalla Fondazione Comitato per le case ad uso degli indigenti di Firenze Giovanni Fossi.
Le abitazioni, dotate di relativi certificati di conformità, sono state ristrutturate dalla Fondazione Comitato per le case ad uso degli indigenti di Firenze, che ha operato per conto della Fondazione CRF, nell’ambito di una convenzione stipulata tra Comune, Casa spa (gestore degli alloggi) e Fondazione CRF. Si tratta di ambienti tutti di proprietà comunale che erano già in condizioni decorose ed hanno una superficie variabile dai 50 ai 110 metri quadrati. Sono stati rifatti gli impianti di luce, gas e riscaldamento, i bagni, l’angolo cottura della cucina e ridipinte le pareti. Le 17 abitazioni sono dislocate nei cinque quartieri e si trovano nelle seguenti strade: S. Martini, A. Canova, Attavante (due case), Massa, M. Minghetti, Isonzo, dell’Osteria, Marche, Accademia del Cimento (due case), Nave di Brozzi, dei Bassi, Rocca Tedalda (due case), Memmi e Argingrosso.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »