energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Esce da Sollicciano, provoca una rissa e ci rientra Cronaca

Firenze – Scarcerato la mattina da Sollicciano, ci è rientrato nel tardo pomeriggio. E’ durata pochissimo la libertà per un ex calciante di 50 anni, nome molto noto nell’ambiente del Calcio Storico fiorentino, che ieri sera è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia Oltrarno assieme alla sua compagna per lesioni aggravate, minaccia aggravata e danneggiamento.

Secondo una prima ricostruzione operata dai militari, appena uscito dalla casa circondariale l’ex calciante, assieme alla donna, si sarebbe diretto verso un negozio di parrucchiere in via Maccari. Una volta arrivato davanti all’esercizio commerciale ha prima danneggiato la vetrina e poi ha fatto irruzione nel negozio con la compagna dove avrebbe colpito il titolare e una seconda donna presente all’interno. L’aggredito a questo punto, a scopo intimidatorio, ha estratto una pistola non esplodendo però alcun colpo durante la colluttazione seguita. Tutti e quattro si conoscevano da tempo. Resta da capire quale sia stato l’elemento scatenante, ma l’unica certezza è che appunto non sono volate soltanto parole grosse. Sul posto sono immediatamente arrivati i Carabinieri della Compagnia Oltrarno che dopo aver proceduto all’identificazione dei quattro protagonisti dello scontro hanno riportato l’ex calciante, con precedenti penali alle spalle, in carcere e posto in stato di arresto la compagna presso il proprio domicilio. Per il parrucchiere aggredito la prognosi è di 21 giorni, mentre alla donna presente nel negozio serviranno 5 giorni per rimettersi in sesto.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »