energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Esecutori precari, lettera aperta al sindaco Dario Nardella Dibattito politico

Firenze – Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta inviata dagli Esecutori Servizi Educativi – Brevi – Precari storici del Comune di Firenze, al Sindaco del Comune di Firenze,  all’Assessore al Personale,  all’Assessore all’Educazione,  ai Gruppi Consiliari .

“Buongiorno , 

siamo gli esecutori servizi educativi “brevi” (con 500 contratti), precari storici del  Comune di Firenze. 

In riferimento agli ultimi fatti avvenuti vogliamo esprimere la nostra amarezza e  delusione! 

In agosto uscì sul quotidiano “Repubblica” un articolo nel quale il sindaco  Nardella lamentava il fatto di non riuscire a trovare personale per le scuole  comunali, erano ancora in atto le operazioni di reclutamento e comunque NOI  ABBIAMO ACCETTATO TUTTI!!! 

Siamo partiti circa a metà settembre con un contratto “lungo”, che a seguito alle  ulteriori disposizioni del governo in merito al prolungamento emergenza Covid  doveva arrivare fino al 31/01/2021 (ci avete mandato mail per chiedere se si  accettava il prolungamento e tutti abbiamo risposto positivamente).  Inspiegabilmente e repentinamente invece il “contratto lungo” si è concluso il  15/10 lasciando le scuole nel pieno caos e noi siamo stati rispediti nelle  supplenze brevi (quei famosi contratti senza nessuna tutela che collezioniamo  ormai da anni). 

Noi, Ese brevi precari storici del Comune di Firenze, ci siamo sentiti traditi ed  umiliati dal comportamento dell’amministrazione perché trattati come MERCE!! In passato abbiamo parlato con tutti gli assessori interessati, a luglio 2019 anche  con assessore Martini, mentre con assessore Funaro abbiamo dialogato sul posto  di lavoro. Tutti vi siete impegnati a fare il possibile per migliorare la nostra  situazione che invece, torna sempre al punto di partenza. 

Siamo pedine spostate a piacimento dal Comune di Firenze con contratti senza  diritti e sempre a disposizione per tappare i buchi. 

Questa nostra situazione si protrae da troppo tempo senza ancora soluzione.  Adesso ci viene comunicato che dopo questa assurda interruzione saremo  ricontattati il 26/10 per riattivare il contratto lungo Covid…speriamo sia verità!!  Non era più semplice allungare i nostri contratti Covid fino al 31/01/2021? Del  resto abbiamo visto che avete attivato anche le agenzie interinali per aumentare il  personale!! 

A proposito del Bando a tempo determinato vi ricordiamo che era stato già deciso  di inserire il requisito di aver lavorato almeno 120 gg. nel profilo di  esecutore (vedere anche bando a tempo indeterminato). Vi sollecitiamo a fare una  rettifica prima della scadenza del bando che è il 22/10. 

Noi siamo stanche, il nostro tempo non arriva mai, Voi amministratori e  politici dovete mettervi una mano sulla coscienza e impegnarvi a trovare una  soluzione. Il Comune di Firenze e la Regione Toscana si sono impegnati con  l’approvazione della mozione Comunale (n.1148 dell’ 08/10/2018) e mozione  regionale (n. 1206 del 27/03/2018) votate entrambe all’unanimità! 

Saluti 

Esecutori Servizi Educativi – Brevi – Precari storici del Comune di Firenze

Print Friendly, PDF & Email

Translate »