energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Esplorare i fondali con i polpi robot della Scuola Superiore Sant’Anna STAMP - Università

Nel 2012 la Fondazione Cassa di Risparmio di Livorno ha deciso di dirottare il suo contributo annuale destinato alla ricerca al Centro di Ricerca delle Tecnologie per il Mare e la Robotica Marina di Livorno. Grazie alla collaborazione di Fondazione Cassa di Risparmio ed Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa è stato presentato in questi giorni presso il centro di eccellenza della città labronica il progetto PoseiDRONE. Si tratta di un programma di studio che permetterà la realizzazione di robot marini complementari a quelli attualmente utilizzati nel contatto con i fondali, con i relitti e con le infrastrutture subascuqee. Grazie ad essi sarà possibile anche innovare il campo dell'esplorazione e dell'intervento in profondità, raggiungendo aree non facilmente accessibili e permettendo movimenti finora impossibili su diversi tipi di fondali. Il progetto PoseiDRONE prevede l'applicazione del robot Ocropus, il polpo meccanico realizzato dalla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa grazie al cofinanziamento della Comunità Europea.

Foto: http://www.ilbloggatore.com

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »