energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Estate Fiesolana: venerdì 10 luglio in scena “La famiglia Campione” Spettacoli

Fiesole (Firenze) – Lo spettacolo “La famiglia Campione” della compagnia Gli Omini andrà in scena domani, venerdì 10 luglio alle 21.30 presso le Terme del Teatro Romano di Fiesole, nell’ambito della 68/ma edizione dell’Estate Fiesolana. L’evento concluderà “Alchimie”, la sezione teatrale a cura del Teatro Solare, quest’anno dedicata al tema della provincia, intesa come spazio marginale, lontano dal centro e con esso in relazione di perenne conflitto esistenziale. Dopo lo spettacolo si terrà l’incontro con la compagnia (coordina Matteo Brighenti, entrata dalla biglietteria del Teatro Romano, via Portigiani, 3. Ingresso 15€).

“La famiglia Campione” di Francesco Rotelli, Francesca Sarteanesi, Giulia Zacchini e Luca Zacchini – con sul palco gli stessi Rotelli, Sarteanesi e Luca Zacchini – getta lo sguardo su un nucleo familiare come tanti, in un corridoio come tanti, dove s’incontrano la moglie col marito e l’ex, i nonni con i nipoti, i figli con i genitori e i finti genitori. Tre le generazioni a confronto. Tre gli attori in tutto, che interpretano dieci personaggi di modo che ognuno sia nonno, genitore e figlio di se stesso, e che il ritratto delle piccole province, della gente di valle, della famiglia reale, si astragga dalla quotidianità, rimanendo sospeso nel tempo. I nonni aspettano di morire, i genitori sono troppi, i figli continuano a girare a vuoto. Ma uno di loro domani parte, abbandona il posto di combattimento, si stacca dal giro e ogni tanto anche la famiglia se lo ricorda. Un’altra invece,  Bianca, ha scelto un viaggio diverso, si è chiusa in bagno e da una settimana non esce, non parla.

Lo spettacolo ha alle spalle un percorso fatto di indagini e laboratori, un progetto che ha coinvolto cinque comuni della provincia fiorentina e più di ottanta giovani che la compagnia ha incontrato, conosciuto e messo in scena, in un lavoro dalla forma sempre diversa e che ora trova la sua stabilità. Le parole e i temi prendono vita da indagini di periferia, da gente vera. “In pratica arriviamo in un posto”, spiega Luca Zacchini, “ci stiamo una settimana, dieci giorni, ci guardiamo intorno, intervistiamo più persone possibili, riascoltiamo il materiale, lo scegliamo, lo riscriviamo, e nell’ultimo giorno di residenza mettiamo in scena un’ora fatta dei personaggi e delle storie più belle. Per La famiglia Campione abbiamo usato lo stesso metodo, con una differenza: ci siamo dati a priori un tema, la famiglia, e una in particolare, allargata, mezza spaccata.”

L’obiettivo è far ridere, e poterlo fare su qualsiasi argomento, senza remore, è una delle ‘missioni’ che gli Omini si sono dati fin dalla nascita, nel 2008. E la risata, prima o poi, si incrina sulla bocca di tutti, se non riconosci te stesso, riconosci il vicino di sedia o di casa. Elemento ulteriore di realtà è la lingua dei Campione, una parlata per niente teatrale, un dialetto toscano che sa di pranzo in osteria, di scontri conviviali. Nel 2014 la compagnia ha ricevuto il Premio Enriquez per la ricerca drammaturgica e l’impegno sociale.

Prezzi. Intero 15 euro; ridotto 12 euro; gratis o 6 euro per i sostenitori del Teatro Solare; Abbonamento 3 spettacoli: 30 euro; info e prevendite: www.estatefiesolana.it; biglietteria del Teatro Romano via Portigiani 3, Fiesole, tel. 055 5961293 (ore 10.00-18.30); Per informazioni info.estatefiesolana@gmail.com, infoline allo 055 5961293. Sito internet www.estatefiesolana.it

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »