energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Expo 2015, “Passeggiata Patrimoniale” dei Chille de la Balanza per i turisti Turismo

Firenze – Expo 2015 sarà un’occasione importante per i tanti turisti che verranno nel nostro Paese e si troveranno di fronte a tantissime iniziative, anche in Toscana. Fra le altre innovativa cultura la Passeggiata Patrimoniale firmata dai Chille de la Balanza in collaborazione con i comuni di Fiesole e di Loro Ciuffenna, oltre che con la Regione. Un modo innovativo per coniugare cultura e turismo, che consente al noto gruppo teatrale di estendere così l’ormai tradizionale esperienza delle passeggiate tra le mura di San Salvi, l’ex istituto psichiatrico fiorentino, facendone una vera e propria modalità di approccio al territorio e uno strumento di conoscenza e offerta turistica.

 Che cos’è una “Passeggiata Patrimoniale” è stato definito con precisione dalla Convenzione di Faro, siglata dal Consiglio d’Europa in Portogallo nell’ottobre del 200, ha sottolineato il patron di Chille de la balanza Claudio Ascoli presentando stamani l’iniziativa insieme a Barbara Casalini, vice sindaco ed assessore al turismo del Comune di Fiesole, Moreno Botti, sindaco, e Nicoletta Cellai, assessore al turismo, del Comune di Loro Ciuffenna, Filippo Fabozzi e Silvia Mantovani, Associazione Fiesole Futura, e Lucia Fiaschi di Casa Venturi.5: “La Passeggiata Patrimoniale ha come obiettivo principale la promozione della consapevolezza tra i cittadini e i turisti,intesi come soggetti culturali, della loro interazione con il patrimonio culturale in cui vivono e lavorano o che vengono a visitare; ed in particolare del beneficio che deriva dal vivere immersi in questo patrimonio, tanto per la sua portatastorica, quanto per le attività attuali”.

 Durante la passeggiata sia i partecipanti che gli organizzatori agiscono tanto come residenti quanto come testimoni dell’uso attuale del patrimonio culturale e delle sue possibili trasformazioni future. E’ uno strumento che interpreta in senso pieno il concetto di diritto al patrimonio culturale: la comunità la usa per testimoniare la propria appartenenza al territorio incui abita e i visitatori, attraverso di essa, possono arricchire la propria conoscenza e capacità di interpretazione delle dimensioni storiche, sociali e culturali del territorio e delle città.

 La già citata Passeggiata a San Salvi è stata recentemente individuata come esempio di passeggiata patrimoniale. Da essa, e dal progetto europeo Seeing stories che ha coinvolto partners da Edimburgo, Lisbona e Aquisgrana, è nata l’idea di narrare in occasione di Expo luoghi toscani con “le storie di vita che racchiudono, il cibo che le caratterizza, la cultura che in essi si respira”. “In perfetta sintonia – afferma nel suo saluto l’assessora regionale alla cultura e al turismo Sara Nocentini – con le strategie che la Regione sta mettendo in atto, molte delle quali in direzione del turismo lento fatto per entrare in sintonia con i territori e le loro culture”.

 A Fiesole sono previsti tre appuntamenti nei week end 9 e 10 maggio, 20 e 21 giugno, 18 e 19 luglio: tutte le Passeggiate iniziano alle ore 17, durano 90 minuti ed hanno un costo di 10 euro. Il viandante sarà guidato attraverso le parole e la storia di vita di Silvana Boni, contadina del territorio fiesolano, nei luoghi che portano le tracce vive dell’eredità mezzadrile. Qui s’incontrano la memoria ed il quotidiano di Fiesole: le tradizioni dell’ospitalità, i sapori ed i profumi dei cibi, le conoscenze e le pratiche della natura, i valori che hanno forgiato una terra lavorata per secoli dai contadini, artigiani di paesaggi, e che ancora oggi vivono e trasformano il territorio fiesolano.

 

Loro Ciuffenna è tra le città più rappresentative di uno dei simboli di Expo 2015: parliamo di Pinocchio, figura centrale e dolce tormento nel percorso creativo dell’artista Venturino Venturi. A Loro Ciuffenna la passeggiata guiderà il viaggiatore nei luoghi dell’artista che più di ogni altro ha ridato vita a Pinocchio. Sono previsti tre appuntamenti nei week end 30 e 31 maggio, 4 e 5 luglio, 22 e 23 agosto: anche queste Passeggiate iniziano alle ore 17, durano 90 minuti ed hanno un costo di 10 euro.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »