energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Export Firenze, recupero del mercato europeo Economia

I dati sono quelli emersi dall'indagine della Camera di Commercio di Firenze nel terzo trimestre 2013. Eccoli per mercati:

Europa – Le aree verso cui si assiste un consolidamento dell'export dell'area fiorentina sono quelle che già avevano mostrato interessanti segnali di dinamicità nel penultimo trimestre: infatti negli ultimi tre mesi continua il recupero del mercato rappresentato dall'Unione europea, con un +9,2% ripartito fra una prima posizione assoluta della Germania col 23,2%, Franca a +5,1%, Regno Unito, mentre fra i paesi non appartenenti alla Ue crescita decisa della Russia +43,5% mentre tiene la Svizzera, + 2,4%.

Mercati extraeuropei – In quest'ambito continua a essere positivo il flusso di merci verso l'America Settentrionale con un +14, 6%,Usa + 12,5%, Asia Orientale +13,1%, area, quest'ultima, suddivisa in tre grandi mercati Cina +30,3%, Giappone +6,2%, Hong Kong +7,9%. Per quanto riguarda il Medio Oriente ancora trend in c rescita, mentre l'Asia Centrale è in segno meno, -31%.

Importazioni –  I flussi di merci in entrata dai paesi europei dell’Unione rimangono debolmente positivi (+0,8%) con un calo in particolare per i flussi provenienti dall’Unione Monetaria (-1,2%). Per quanto riguarda i singoli paesi, per la Grecia si rileva un incremento piuttosto accentuato delle importazioni (+136,9%) mentre toni più moderati sono rinvenibili per Francia (+3,8%), Paesi Bassi (+6,1%) e Regno Unito (+4,8%); nettamente negative le dinamiche registrate per gli acquisti da Germania (-12,7%), Spagna (-17,8%), Belgio (-11%) e Svezia (-29,9%). Al di fuori del continente europeo si segnalano incrementi per l’Africa (+16,9%) e l’America Settentrionale (+21%).

Print Friendly, PDF & Email

Translate »