energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Falcao a Firenze per studiare la Fiorentina di Montella Sport

Da domani Paulo Roberto Falcao,  l'ex campione della Roma di Liedholm, osserverà con attenzione gli allenamenti di Montella per carpire i segreti di questa squadra. Tra tre giorni, poi, si sposterà in Inghilterra per seguire Manchester City e United, cosa che inorgoglisce tutti a Firenze, visto,  che la Fiorentina, sarà l'unica squadra italiana ad essere visionata da Falcao. Nel frattempo Vincenzo Montella sta già pensando all'attesissima sfida, dai tifosi viola, di domenica contro il Torino. Tifosi viola, che preparano il grande esodo per sbarcare a Torino, sono attesi, infatti, circa 3.000 fiorentini all'Olimpoco di Torino per incitare i giocatori viola verso un'altra vittoria, esodo favorito dalla grande amicizia e dal gemellaggio che lega le due tifoserie. Per non deludere le aspettative dei tifosi viola, il tecnico viola dovrà cercare di schierare la migliore formazione possibile, vista l'assenza forzata di Pizarro, squalificato dal giudice sportivo per una giornata in merito del settimo cartellino giallo stagionale rimediato contro l'Atalanta. Le opzioni, a disposizione di Montella a 5 giorni dalla quattordicesima di serie A, sembrano essere due: il ritorno di Ruben Olivera nel ruolo del cileno, che quando é stato chiamato in causa ha sempre impressionato positivamente; o lo spostamento di Borja Valero al ruolo di Pizarro con a supporto Aquilani e uno tra Romulo e Mati Fernandez. Il tecnico viola avrà a disposizione 6 sedute di allenamento per capire quale soluzione potrà essere la più efficace e incisiva per espugnare anche il Toro in trasferta, magari facendo tesoro di qualche consiglio di Falcao.

  Niccolò Dainelli

Print Friendly, PDF & Email

Translate »