energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fantacalcio più Instagram: ecco FantaPix! inventato da due ventenni Innovazione, Internet

Pisa – Dall’incontro tra fantacalcio e Instagram nasce FantaPix!, la piattaforma di gioco creata da due giovanissimi ex allievi della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, che debutta oggi in anteprima per l’Italia all’indirizzo www.fantapix.com . La piattaforma è subito operativa per permettere agli utenti di sfidarsi nella scelta dei profili più popolari su Instagram, uno dei social network che ha fatto registrare i maggiori tassi di crescita e diffusione tra gli under 35, in Italia e nel mondo.

FantaPix! ricalca le dinamiche di popolari “fantasy game”, come il fantacalcio, ma si svolge in uno scenario innovativo e moderno, creando una “battaglia” fra le star di Instagram, dove vince la celebrità in grado di attirare più “like” attraverso le foto pubblicate. FantaPix! potrà anche contribuire ad aumentare la qualità delle immagini pubblicate dalle “celebrities” di Instagram. Per ottenere più “like”, quindi più voti, le star saranno spinte a dedicare maggiori attenzioni alla qualità delle immagini che scelgono, instaurando così comportamenti virtuosi che, a cascata, potranno riversarsi sui “follower”.

Il mondo dei social media è in continua evoluzione ed espansione: foto, video, “tweet”, dirette, “snap” sono diventati non soltanto un valore economico incalcolabile per le aziende che li gestiscono ma anche parte integrante della nostra vita e del nostro divertimento. “Allora perché non metterli sullo stesso piano dello sport, altrettanto diffuso?”, si sono chiesti Matteo Bagheri Ghavifekr e Massimo Ruberti, brillanti e giovani laureati rispettivamente in ingegneria e in economia, entrambi ex allievi della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Da questa intuizione è nato FantaPix! che si presenta da oggi in Italia, aspettando di essere lanciato in tutto il mondo, poiché le star di Instagram non conoscono confini.

Le regole del gioco sono semplici: ogni utente all’atto dell’iscrizione gratuita ottiene 1000 Pix (f), la moneta virtuale del sito. Con i Pix è possibile acquistare il diritto di partecipazione ai tornei dove i giocatori si sfidano nella scelta del team di profili Instagram delle celebrità più in grado di attirare “like”. Ogni team sarà composto da cinque profili Instagram il cui costo (da pagare con la moneta virtuale offerta dalla piattaforma) è basato sul numero di “follower” e il cui punteggio è basato sui like ricevuti dalle foto più apprezzate durante il periodo di svolgimento del torneo. Sarà possibile partecipare a tornei di diverse tipologie  – sia per durata sia per natura del profilo – e i vincitori potranno conquistare i Pix degli sconfitti per aumentare il proprio borsellino virtuale e puntare a vincere i premi settimanali e mensili.

 Instagram è un social network in crescita che ha raggiunto i 700 milioni di utenti nel 2017 (14 milioni in Italia), il 90% dei quali appartiene alla popolazione under 35. Attualmente vi è una disparità di genere nell’utilizzo (58% donne e 42% uomini), e pertanto uno dei punti di forza del gioco che oggi lanciano i due ex allievi della Scuola Superiore Sant’Anna è la capacità di avvicinare ai fantasy game le donne, che di solito sono distanti da giochi simili al fantacalcio.

Secondo i due creatori di FantaPix “questo gioco aumenterà – sottolineano – il coinvolgimento degli utilizzatori di Instagram nei confronti dei propri profili preferiti, con il vantaggio di contribuire ad aumentare la qualità delle foto pubblicate. I follower, infatti, sono il riferimento della nostra piattaforma. Gli utenti di FantaPix teoricamente ‘acquistano’ il profilo Instagram delle celebrità ma nella pratica è come se acquistassero i followers di questi profili. Maggiore è l’attaccamento e la vicinanza dei followers al proprio idolo, maggiore sarà il punteggio ottenuto dagli utenti di FantaPix. In futuro – concludono – ci attendiamo una crescente attenzione da parte delle celebrità in relazione alla qualità dei propri post”.

  Chi sono i fondatori di FantaPix!

Massimo Ruberti, 28 anni, è dottorando in Economia aziendale e management a Pisa. Laureato in Finanza nel 2014 e diplomato presso la Scuola Superiore Sant’Anna in Scienze Economiche, ha sempre portato avanti gli studi parallelamente alla sua passione per il gambling e per il calcolo delle probabilità, che lo ha portato a pubblicare alcuni articoli in ambito accademico e a vincere decine di concorsi proposti dalle case di scommesse italiane.

Matteo Bagheri Ghavifekr, 26 anni, è un ingegnere italo-iraniano che progetta robot da utilizzare in chirurgia. Laureato nel 2015 in Ingegneria Aerospaziale e diplomato presso la Scuola Superiore Sant’Anna in Ingegneria. Attualmente impiegato in una startup innovativa, ha dato vita a FantaPix seguendo la sua passione per i fantasy game e le sue capacità di programmatore.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »