energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

In un’antologia il meglio del racconto toscano Cultura

Pisa – Quaranta racconti di scrittori toscani. Questo il numero di autori selezionati al termine del concorso organizzato dalla casa editrice Historica Edizioni, diretta dal giovane editore Francesco Giubilei, e dal sito Scrivendo Volo per far parte dell’antologia “Racconti Toscani”.

Scorrendo l’elenco dei vincitori, troviamo autori emergenti e altri già noti, come Gordiano Lupi, fondatore della rivista letteraria, poi casa editrice, Il Foglio, e Mirko Tondi, scrittore e giornalista fiorentino, che dal 2012 cura Laboratori di Scrittura Creativa in varie città toscane. Già autore di “Quasi quasi me ne vado”, per Edizioni Simple, “Rock opera” e “Io, Carver e il taccuino di Chatwin”, Mirko Tondi propone il racconto fantastico “Tutta colpa della resina”, condito da tratti umoristici tipici del suo stile.

Tra gli altri partecipanti all’antologia “Racconti toscani” uno è uscito proprio dall’interessante esperienza dei laboratori di scrittura di Mirko Tondi: Alessio Del Debbio, già autore del romanzo young adults “Oltre le nuvole – storie di amici” e del racconto fantastico “L’ora del diavolo”, inserito in “I mondi del fantasy IV”, dedicato alla figura di Lucida Mansi.

Stavolta il giovane scrittore viareggino propone il mito delle sirene, pericoloso incanto dei marinai, nel racconto “Il guardiano degli Oceanini”, incentrato su una leggendaria isola un tempo esistente di fronte alle coste toscane, abitata dal popolo degli Oceanini, perennemente in lotta con gli umani. Di quell’isola, inabissata al termine di un conflitto guidato dall’imperatore Federico II di Svevia, rimarrebbero solo gli scogli della Meloria e la torre eretta a memoria imperitura dei caduti, per sorvegliare gli abissi marini, gli stessi abissi da cui l’antica minaccia pare riemergere. Raccontata in prima persona dal guardiano del faro di Viareggio, “Il guardiano degli Oceanini” di Alessio Del Debbio gioca con storia e leggenda, conducendo il lettore in oscuri abissi inesplorati.

L’antologia “Racconti toscani” sarà presentata ufficialmente durante la terza giornata del Pisa Book Festival. L’appuntamento è nella Sala Azzurra, del Palazzo dei Congressi di Pisa, per domenica 9 Novembre, ore 11.00.

La raccolta è comunque già in vendita sul sito di Historica Edizioni, in libreria e nei principali store online (Mondadori Store, Ibs e Goodbook, tra gli altri). Sarà possibile acquistarne copie, o anche solo sfogliarla, per immergersi nel vasto mondo di storie proposte, al banco di Historica Edizioni (Stand 111) presso il Pisa Book Festival.

I racconti della raccolta “Racconti toscani”
Moglie e buoi dei paesi tuoi (Giovanni Altieri)
Dietro la sbarra (Fabrizio Bartelloni)
La cena all’incontrario (Umberto Bartoli)
Nannino e la grandine (Rosaria Benucci)
Il segreto (Francesca Berti)
Ricomincio da qui (Martina Buracci)
L’intruso (Lorenzo Cantini)
La pioggia cadeva lenta su tutti i tetti dell’incertezza (Luca Cantone)
Ossessione (Cinzia Carta)
Sale (Massimo Casalini)
Luna con le scarpe rosse (Daniela Cavone)
Mezz’ora di ciliegie (Giulia Cecchi)
A rivederci (Ceroni Gina)
De paz (Michele Cuchel)
Cento vitareschi sulla coda (Tiziana De Felice)
Il guardiano degli Oceanini (Alessio Del Debbio)
Alla luce del giorno (Laura Fabbri)
Meno male ci ha pensato il terzino (Andrea Falchi)
Gli attimi perfetti (Lucilla Gattini)
Gocce di vino (Fabio Granchi)
rip (Emilio Guardavilla)
I miei mondiali (Gordiano Lupi)
A tutto volume (Alice Marchetti)
In un solo attimo (Ombretta Mariotti)
Grattacapo (Jessica Mazzotti)
Scarpe rosse (Serenella Menichetti)
Podere Mamme Brutte, estate 1944 (Francesca Montomoli)
Testimone invisibile (Annamaria Naso)
Ticket to Heaven (Lorenzo Oggero)
Marino Maltese, Ufologo. Caso 362 g – Marina di Pisa (Pisa) (Vittorio Perez)
La tecnica giusta (Paola Picchioni)
Il delitto di Santa Croce (Paola Pisani)
Il tempo non lenisce (Chiara Rantini)
Facebook: 1.300 giorni per dirgli addio (Marco Re)
Il cerchio di luna (Andrea Sardi)
Gli occhi azzurri del buratto (Silvio Simi)
Tutta colpa della resina (Mirko Tondi)
Nato sotto il segno della bomba (Tordini Enrico)
Pisa underground (Giovanni Vannozzi)
Il profumo di caffè nero (Antonella Vannucchi)

Informazioni
http://www.historicaedizioni.com/presentazioni-pisa-book-festival/
http://www.pisabookfestival.com/new/gli-editori-presentano/

Print Friendly, PDF & Email

Translate »