energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Fantoni: “Tutto torna per ora, il disordine è in prospettiva” Politica

Piccato e provocato, l'ex-assessore Claudio Fantoni esce di nuovo allo scoperto. ''I conti oggi sono in ordine,  è la prospettiva ad essere in disordine'' precisa oggi, nel giorno dell'incontro con Andrea Manciulli, segretario regionale del Pd, Patrizio Mecacci, segretario metropolitano e Lorenza Giani, segretaria cittadina del partito.

''Io – ha spiegato Fantoni – ho sottolineato che bisognava ponderare le conseguenze, anche sugli esercizi futuri: se la volontà era quella di sforare il patto di stabilità bisognava condividere la scelta in consiglio comunale. Era il momento di fermarsi, anche solo per un incontro, e ragionare: bisognava rallentare e invece si è accelerato''. E, con riguardo ad alcune posizioni su un eventuale 'complotto' politico che avrebbe portato alle sue dimissioni, Fantoni ha commentato che ''in questo Paese il complotto viene evocato per distrarre l'attenzione dalle questioni di merito''.

E proprio oggi, l'ipotesi del complotto è stato portato nel dibattito consigliare dal consigliere comunale Bianca Maria Giocoli (Fli) che aveva ipotizzato "siluri" lanciati attraverso Fantoni in seno al consiglio comunale fiorentino. "Un'operazione che potrebbe venire da fuori Firenze – aveva detto Giocoli – le dimissioni dell’assessore ombroso sembrano davvero un missile terra aria proveniente da lontano e che arriva guarda caso dopo altri missili terra aria e che ricordano metodi antichi. In ogni caso ‘gomplotto’ o non ‘gomplotto’ alla Biscardi il sindaco a poco più di 24 ore risponde calando due assi, personaggi indubbiamente di alto livello e funzionali a quella che ha tutta l'aria di una rivincita a chi gli aveva dato scacco".  

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »