energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Favole Cinesi fra Firenze e Prato, un ponte fra le due comunità Foto del giorno

Firenze – Un evento interculturale è stata la doppia presentazione del libro “Favole cinesi – 7 ministorie originali per bambini scritte in mandarino  tradotte in italiano” di Luca Strambio de Castilla pubblicato da StampEditore – TheDotCompany. Si tratta di un prodotto editoriale singolare nel panorama anche della pubblicazione di libri in due lingue. Favole cinesi, infatti, è stato scritto direttamente nei complicati caratteri cinesi da Strambio, manager milanese, che ha lavorato a lungo a Pechino e si è impadronito con grande impegno della lingua dell’Impero celeste.

 

strambio6

A Prato il libro è stato presentato nella sala di rappresentanza del Palazzo della Provincia con gli interventi di Simone Faggi – Vicesindaco di Prato, Patrizia Scotto di Santolo – StampToscana, Jingxia Li – avvocatessa, Yang Xiaping- scrittrice. Faggi, in particolare. ha sottolineato l’importanza di strumenti c0me il libro di Strambio per contribuire alla formazione e all’istruzione dei bambini della comunità cinese e dei loro compagni pratesi.

A Firenze la presentazione è stata organizzata dall’Istituto Confucio presso il Caffè Letterario delle Murate.  Una delle insegnanti dell’Istituto ha letto in cinese la prima della favole “La Principessa e il Pescatore”, dopo che Strambio l’aveva raccontata in italiano. Erano presenti studenti italiani e una folta rappresentanza della comunità degli studenti cinesi presso l’Università di Firenze.

 

Nelle foto: un momento della lettura della favola cinese presso il Caffé letterario Le Murate. In basso la presentazione nella sala della Provincia di Prato

Print Friendly, PDF & Email

Translate »