energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Febbre Juve, la Fiesole prepara una bolgia, Pioli cerca il poker, Laurini è out Sport

Firenze – E’ cominciata la lunga attesa, anche se di pochi giorni, una lunga ed estenuante attesa. Attesa per la partita con la Juve, al Franchi, in notturna, venerdì. Attesa per la sfida delle sfide ma anche attesa per una sfida nella sfida. Quella che una grossa fetta della Fiesole ha lanciato alla società viola dopo che è stata vietata una coreografia in curva proprio in occasione della partitissima. Una sfida tutta viola, come si legge sul duro comunicato postato sulla pagina FB di 1926, perché “Anche se costretti a rinunciare alla coreografia all’ingresso delle squadre, facciamo vedere ancora una volta di cosa è capace la nostra piazza. Ognuno porti una bandiera, una sciarpa, o qualsiasi altra cosa faccia colore, stavolta saremo noi la coreografia. Il Franchi deve essere una bolgia. Per la Fiorentina e per noi stessi. Contro una proprietà che non ci merita e che a Firenze ha fatto il suo tempo”.

E mentre Firenze si prepara, la Fiorentina si scalda. A partire da Stefano Pioli che intervenuto alla presentazione del libro “Una vita in gioco. L’amore, il calcio, la Sla” di Chantal, vedova di Stefano Borgonovo, presentato a Firenze in Palazzo Vecchio, dopo le bellissime parole in ricordo di Stefano, ha fato capire come e quanto sia sentito l’appuntamento di venerdì. E quanto la senta lui che contro la Juve a Firenze ha vinto tre volte: “E’ la partita per noi e la partita per Firenze. Ci auguriamo di dare il massimo. Vincere con la Juve, in una stagione di costruzione e di difficoltà, significherebbe regalare e regalarci una soddisfazione. Sappiamo quanto vale e quanto peserà nel nostro futuro. A Firenze è così – ha poi aggiunto – Non ci sono mezze misure e Firenze è bella così”.

Ma a complicare i piani di Pioli ci si è messo anche l’infortunio di Laurini che probabilmente contro i bianconeri non ci sarà. Ecco il comunicato della società viola sulle condizioni del giocatore: “La Fiorentina comunica che il calciatore Vincent Laurini, nel corso della partita di ieri, ha riportato una lesione del muscolo abduttore del quinto dito e del muscolo quadrato plantare del piede sinistro. Il calciatore ha già iniziato le cure del caso e le sue condizioni verranno rivalutate nel corso dei prossimi giorni”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »