energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Femminicidi, in SS.Annunziata panueli fucsia per le vittime della mattanza Breaking news, Foto del giorno

Firenze – E’ firmato Non Una di Meno, l’appuntamento o meglio “rito di sorellanza” che continua a tenersi l’8 di ogni mese alle 18, in piazza Santissima Annunziata, per ricordare le tante (in quest’estate una vera e propria mattanza) vittime di femminicidio che hanno perduto la vita a causa, per l’assoluta maggioranza, di compagni, mariti e persino figli, ma anche ad altri appartenenti al nucleo famigliare.  A segnare le perdite, panueli color fucsia con i nomi delle vittime allacciati alla fontana, a segnare il significato dell’appuntamento, un post pubblico sul sito di Non Una di Meno Firenze:

“L’8 marzo durante la giornata dello Sciopero delle Donne a Firenze Piazza Santissima Annunziata è stata rinominata Piazza Non una di meno e abbiamo deciso di ricordare ogni vittima di femminicidio posando un lucchetto e un panuelo con il nome della vittima nella fontana dei Mostri Marini, quella posta a destra della Piazza.
Per dare modo di partecipare al rito a più persone abbiamo deciso di incontrarci l’8 di ogni mese alle ore 18.00 per ricordare le donne che non sono riuscite a salvarsi dai propri mariti, compagni, ex. Ci ritroviamo lì con rabbia e dolore, per non dimenticarle, per dare un segno tangibile di quanto questo orrore è perpetrato e per gridare il nostro basta femminicidi, ci vogliamo libere, ci vogliamo vive!”.
Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »