energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ferme le retribuzioni, cresce l’inflazione STAMP - Lavoro Nuovo

Anche oggi, trattiamo a parte il tema Carbosulcis. Le altre notizie più importanti di oggi sono il sostanziale arresto delle retribuzioni, doppiate nella crescita annua dall’inflazione; i casi di successo di riconversione industriale; la crescita delle ore di cassa integrazione e la loro distribuzione; notizie da Trentino, Alto Adige e Lombardia.

Apriamo con nuovi allarmanti dati forniti dall’Istat: a luglio le retribuzioni sono praticamente rimaste ferme rispetto a giugno (aumento dell’ 1,5% su base annua) mentre l’inflazione cresce del 3,1% annuo: ed il blocco dei contratti (sono oltre 4 milioni i lavoratori in attesa di rinnovo) comntribuisce ad alimentare le preoccupazioni. Per il Codacons la “doppia velocità” dell’inflazione rispetto ai salari è “una distanza che per una famiglia di tre persone comporta una perdita di potere d’acquisto pari a 550 giuro: una tassa invisibile che continua a dissanguare l’Italia e gli italiani”.

 

Rassegna stampa 31 agosto

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »