energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Festa di basket al Palamandela: tutte le foto Sport

La Brandini Claag Firenze e la perfezione. Questo è lo spettacolo andato in scena al Mandela Forum davanti ad oltre 2500 persone dove la squadra di coach Paolini ha giocato una gara perfetta contro la capolista indiscussa della Divisione Nazionale A, la Manital Torino di coach Pillastrini, dominando l'incontro per tutti i quaranta minuti. La palla a due speciale "lanciata" dal Vicesindaco e assessore allo Sport del Comune di Firenze, Stefania Saccardi che ha seguito la gara sugli spalti animati dai giovani atleti delle società dell'Associazione Firenze per la Pallacanestro, i Bandierai degli Uffizi che hanno accolto sul parquet le squadre regalando uno spettacolo unico, sono stati il preludio allo show di Sanna e compagni. La Brandini Claag parte bene (8-4 al 5'), l'ambiente si scalda da subito e i biancorossi mettono il turbo, Caroldi crea, Rabaglietti e Casadei colpiscono con punti pesanti che aprono il break (12-0) di Firenze. Il Mandela è carico ed esplode quando Casadei sulla sirena piazza una tripla incredibile che manda la squadra di Paolini a +15 (24-9) dopo i primi dieci minuti. Torino è frastornata dall'avvio gigliato e non arrivano segni di reazione, Firenze tocca il +18 (29-11 al 13') ma l'orgoglio dei piemontesi emerge e con un'azione da tre punti Baldi Rossi porta i suoi a -12 (31-19 al 17'), cinque punti consecutivi di Spizzichini e la 'solita' tripla di Daniele Casadei sulla sirena. Il Mandela esplode in tutta la sua gioia, Firenze contro la capolista Torino a metà gara è a +17 (42-25) con euforia e carica in un palazzetto dello sport colorato e vivo. Spazio allora ai giovani atleti rappresentanti delle 12 società dell'Associazione Firenze per la Pallacanestro che sfilano sul parquet regalando un colpo d'occhio ammirevole. La gara ricomincia e tutti si aspettano la reazione della capolista che però non arriva e in un batter d'occhio deve guardare i canestri di Capitanelli, Caroldi e Casadei, per lui la 'solita' tripla della giornata, che la portano a -24 (49-25 al 23'). Torino non reagisce, Firenze continua a colpire e i due punti allo scadere dei 24'' di Magini regalano ai biancorossi il massimo vantaggio fino a quel momento, +28 (57-29) a 40'' dalla fine del quarto dove c'è spazio però per due punti di Gergati (57-31 al 30'). Spazio al gioco ancora solo per qualche minuto, Firenze tocca +30 (61-31) al 35' ed è praticamente finita la gara. E iniziata la festa di un Mandela da incorniciare.

Foto: www.claudiobrennafotografo.it


Brandini Firenze-Manital Torino 71-41

BRANDINI FIRENZE: Caroldi 12 (4/8, 1/1), Rabaglietti 8 (2/4, 1/5), Spizzichini 7 (3/7, 0/1), Casadei 26 (3/4, 6/12), Capitanelli 10 (5/8, 0/1); Sanna 6 (3/6, 0/4), Giampaoli (0/1 d 3), Magini 2 (1/2), Galmarini, Marotta. All.: Paolini.

MANITAL TORINO: Gergati 6 (3/5, 0/1), Baldasso (0/1 da 3), Evangelisti 3 (0/2, 1/5), Baldi Rossi 8 (2/5, 1/1), Wojciechowski 4 (1/7, 0/3); Sandri 11 (1/4, 1/4), Parente 8 (2/5 da 3), Conti 1 (0/1, 0/1), Antonietti, Fiore ne. All.: Pillastrini.

ARBITRI: Sivieri e Marota.

PARZIALI: 24-9, 31-14, 57-31.

NOTE – Percentuali dal campo: Firenze da 21/39 2, 8/25 da 3 ; Torino 7/24 da 2, 5/21 da 3. Tiri liberi: Firenze 5/9, Torino 12/17. Rimbalzi: Firenze 42 (Casadei 9), Torino 30 (Woiciechowski 10). Assist: Firenze 12 (Caroldi 5), Torino 7 (Parente 2). Palle perse-recuperi: Firenze 20-14, Torino 14-20. Usciti per 5 falli: nessuno. Spettatori: 2500 circa

cost.jpg

brandini_foto_brenna.jpgbrandini_1_foto_brenna.jpgbrandini_2_claudiobrenna_fotografo.jpgbrandini_3_claudiobrennafotografo.jpg

mande_2.jpgmande_4.jpg

Print Friendly, PDF & Email

Translate »