energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Festa musicale della pianista Maureen Jones, in duo con Massimiliano Baggio Firenze, My Stamp

Il 26 maggio al Lyceum Club di Firenze musiche di Brahms, Schubert e Dvořák nel concerto per pianoforte a quattro mani della celebre pianista australiana, in occasione del suo compleanno, insieme a Massimiliano Baggio. Ingresso libero, fino a esaurimento dei posti disponibili.

—————————————————

Maureen Jones, musicista australiana di grande rilievo nella storia del pianismo da camera, celebrerà il suo compleanno al pianoforte del Lyceum Club Internazionale di Firenze con il pianista Massimiliano Baggio, che con lei forma dal 2008 un acclamato duo a quattro mani.

La “Festa musicale per Maureen Jones” che si terrà venerdì 26 maggio alle 18 a Palazzo Giugni Fraschetti, sede del Lyceum in via Alfani 48, è organizzata dalla Sezione Musica del Lyceum fiorentino, presieduta dalla musicologa Eleonora Negri (vicepresidente Irene Weber Froboese), in collaborazione con gli Amici della Musica di Firenze.

Saranno eseguite musiche per pianoforte a quattro mani di Brahms, Schubert e Dvoràk.

«Il programma – dice Eleonora Negri – è di quelli che uniscono l’intelligenza, la bellezza e la curiosità di ascolto per splendide, quanto inconsuete pagine di grandi autori. Il concerto inizierà con il Quartetto in la maggiore op. 26 di Johannes Brahms nella trascrizione originale dell’autore per pianoforte a quattro mani; seguiranno le Tre marce militari D 733 di Franz Schubert e tre danze slave dall’op. 72 di Antonin Dvořák (la n. 2 in mi minore, la n. 8 in la bemolle maggiore e la n. 7 in do maggiore)».

L’iniziativa è a ingresso libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili e fa parte della rassegna “Il sogno. Cultura europea e storia fiorentina”, sostenuta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze.

 

Maureen Jones è nata ed ha studiato a Sydney (Australia). Precocissima, a dieci anni, ha eseguito il primo Concerto di Beethoven con la Sydney Symphony Orchestra. E’ stata la pianista dell’Ensemble “Musica Viva Players”, col quale ha tenuto centinaia di concerti in Australia e Nuova Zelanda, contribuendo in misura incisiva alla diffusione della musica da camera nel Continente. Nel 1952 è venuta in Europa, stabilendosi per qualche anno a Zurigo. Ha svolto attività concertistica in quasi tutti i paesi europei, nonché in oriente, in qualità di solista.

Ha collaborato con direttori di fama internazionale (tra gli altri Boulez, Dutoit e Gavazzeni) e con prestigiose orchestre quali la London Symphony Orchestra, la Royal Philharmonic, la Tonhalle di Zurigo, i Berliner Philharmoniker, Festival di Edinburgh, BBC, Scottish National, Münchner Philharmoniker, Collegium Musicum, RAI di Milano, Torino, Napoli, Roma, l’Accademia di S. Cecilia, Maggio Musicale, La Fenice di Venezia.

Altrettanto significativa l’attività cameristica di Maureen Jones, che include tra i suoi partner l’Amadeus Quartet, Norbert Brainin, Amedeo Baldovino e Dario De Rosa del Trio di Trieste, Pina Carmirelli, Enrico Bronzi, Langbein, Barry Tuckwell, Takaya Urakawa (tournées annuali in Giappone), e il Quartetto Fauré, del quale è stata la fondatrice. Ha inciso per Fontec, Claves e, recentemente, l’integrale della musica per violino e pianoforte di Max Reger, con Takaya Urakawa.

Maureen Jones si è esibita in moltissime sale da concerto: Royal Albert Hall, London Festival Hall, Elizabeth Hall, Edinburgh Usher Hall, Salle Gaveau (Paris), Tonhalle, Herkulessaal (Monaco), Suntory Hall (Tokyo), Mozartsaal e Brahmssaal (Vienna), Stephaniensaal (Graz), Melbourne Festival Hall etc., oltre che in molti teatri, tra cui il Teatro alla Scala di Milano, il Teatro Verdi di Trieste, il Teatro Comunale di Firenze e di Santa Cecilia (Roma).

Ha insegnato nei Conservatori di Trieste, Perugia, all’Accademia di Santa Cecilia a Roma e alla Scuola Internazionale di Musica da Camera del Trio di Trieste a Duino. E’ regolarmente invitata a far parte delle giurie di importanti concorsi nazionali e internazionali

Nato a Napoli nel 1961, Massimiliano Baggio ha studiato al Conservatorio “G. Verdi” di Milano, dove si è diplomato col massimo dei voti e la lode. Successivamente ha seguito corsi di perfezionamento a Città di Castello con Antonio Ballista, a Fiesole con Dario de Rosa e Maureen Jones e sotto la guida di Sergio Fiorentino. Dal 1975 suona in duo pianistico con Cristina Frosini, con la quale ha tenuto centinaia di concerti, sia in recital sia con orchestra, e registrazioni radiofoniche e televisive per la RAI e la WDR di Colonia. Incide per la Sarx Records.

Vincitore di numerosi concorsi internazionali, tra cui il “G.B. Viotti” di Vercelli (1982) ed il “S. Lorenzi” di Trieste (1986), è presente nei programmi delle maggiori Istituzioni Concertistiche italiane quali le Settimane Musicali di Stresa, l’Istituzione Universitaria dei Concerti di Roma, il Festival dei due Mondi di Spoleto, La Società dei Concerti e la Grande Orchestra Sinfonica “G. Verdi” di Milano, la GOG di Genova, l’Unione Musicale di Torino, gli Amici della Musica di Palermo ed altre. Recentemente si è esibito a Berlino, Stoccolma e negli Stati Uniti d’America. Nel 1996 ha debuttato al Teatro alla Scala di Milano, dove è stato invitato nuovamente per un recital nel marzo 1999. Nel 1999 la rivista “Amadeus” ha pubblicato un suo CD contenente musiche per pianoforte a quattro mani di Franz Schubert. Tra il 2001 ed il 2005, sempre in duo con Cristina Frosini, ha eseguito, per la prima volta finora in Italia, l’integrale delle composizioni per  pianoforte a quattro mani di Schubert nell’ambito dei Concerti da Camera dell’Orchestra Sinfonica di Milano “Giuseppe Verdi”.

Dal 2008 ha il piacere, oltre che l’onore, di suonare in duo con Maureen Jones.

Docente presso il Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Milano dal 2004, dal 2006 è anche titolare del corso di Prassi Esecutiva e Repertorio per duo pianistico ed è professore ospite, per questa specialità, alla Lithuanian Academy of Music and Theatre di Vilnius, alla Staatliche Hochschule für Musik und Darstellende Kunst di Stoccarda, alla Icelandic Academy of the Arts di Reykjavik, alla Kansas University School of Music, alla John J. Cali School of Music – Montclair State University, NJ, al Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano, al Conservatorio Superior de Musica de La Coruña e alla Sunhwa Arts School di Seul.

Dal 1988 è consulente musicale della Società Umanitaria di Milano, dove organizza stagioni concertistiche e un Concorso Musicale Internazionale, dedicato ad allievi degli Istituti Europei di Alta Formazione Musicale. Nel 2000 è stato conduttore, per RadioTre Rai, della trasmissione MattinoTre.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »