energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Festambiente dal 3 al 7 agosto nel segno di #lapaceèrinnovabile Ambiente, Cronaca, Società

Firenze – Torna Festambiente, dal 3 al 7 agosto a Rispescia (Gr), alle porte del Parco della Maremma con un format aderente ai tempi che cambiano. Non è un caso che il claim della manifestazione sia #lapaceèrinnovabile, a ricordare che la costruzione di un mondo non in guerra può e deve passare attraverso l’abbandono delle fonti fossili e l’azione positiva e propositiva in tal senso delle istituzioni e dei singoli.

A Festambiente, momenti di riflessione e svago accompagneranno i visitatori di tra dibattiti animati da personalità di spicco delle istituzioni e della società civile italiana, il cinema del Clorofilla film festival, la musica, la ristorazione bio, le attività della Città dei bambini e delle bambine, SportAmbiente e i numerosi progetti presentati nell’area espositiva. Protagonista anche la musica: nello spazio del “RistoBar Mediterraneo”, in cui si potranno sorseggiare aperitivi rigorosamente naturali e piatti freschi e gustosi realizzati con prodotti bio e di filiera corta, ogni sera si alterneranno artisti di fama nazionale che, dalle 22.30, accompagneranno i visitatori tra suoni, parole ed emozioni.

Ad aprire le danze il 3 agosto sarà Maurizio Carucci (frontman degli Ex-Otago) con il suo “Respiro in Tour”. Giovedì 4 agosto sarà la volta di Giovanni Veronesi con i Musica da Ripostiglio in “Liberi Tutti!”. Venerdì 5 agosto la scena sarà tutta per Nello Salza in “Omaggio a Ennio Morricone”. Sabato 6 agosto appuntamento con Max Casacci, musicista e componente dei Subsonica, e Mariasole Bianco, biologa marina e divulgatrice scientifica con una grandissima passione per il mare e la sua tutela. Gran finale domenica 7 agosto con Rodrigo D’Erasmo e Roberto Angelini in “Nick Drake, songs in a conversation”, un omaggio all’immenso artista scomparso Nick Drake a 50 anni dall’uscita del suo ultimo lavoro discografico “Pink Moon”.

Tra gli ospiti già confermati: Luigi Ciotti, presidente Libera; Maria Grazia Mammuccini, presidente FederBio; Angelo Frascarelli, presidente ISMEA; Alessandro Bratti, vicepresidente Agenzia Europa dell’ambiente; Giuliano Amato, presidente Corte Costituzionale; Leonardo Marras, assessore al turismo della Regione Toscana; Giampiero Sammuri, presidente Federparchi; Stefano Ciafani, presidente nazionale Legambiente. Ulteriori aggiornamenti e presenze saranno rese note sul sito web www.festambiente.it.

La manifestazione è stata presentata stamani a palazzo Strozzi Sacrati dal presidente Eugenio Giani insieme al presidente di Legambiente Toscana Fausto Ferruzza e al coordinatore di Festambiente e componente della segreteria nazionale di Legambiente Angelo Gentili.

“In questo momento difficilissimo per il nostro Pese – ha dichiarato Fausto Ferruzza – la nostra cittadella ecologica a Rispescia dimostra plasticamente, coi suoi dibattiti di altissimo livello e la sua offerta culturale ed enogastronomia che ce la possiamo fare. Pace, solidarietà, fratellanza fra i popoli implicano giustizia climatica e il nostro impegno per un modello energetico diverso, decentrato, pulito, basato sulle sole rinnovabili!”

Tra gli altri ospiti della manifestazione, chi sta lottando al fianco dell’associazione una delle battaglie più importanti dei nostri tempi: la sfida climatica. Con istituzioni, associazioni, aziende della green economy, esponenti della società civile e tantissimi tra cittadine e cittadini, a pochi passi dal Parco della Maremma, Legambiente lavorerà per tracciare la strada del prossimo futuro senza troppi giri di parole. I concetti chiave sono chiari: il Pianeta non aspetta. l’Europa e l’Italia devono fare la propria parte, tenendo bene a mente che anche la pace può e deve passare attraverso la strada della sostenibilità.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »